Utente
Buonasera,
non ho ricevuto nessuna risposta al consulto sotto elencato.. . comunque la settimana prossima saro' sottoposto ad intervento chirurgico che dopo valutazione in anestesia sara' "sfinterotomia di minima e toelette ragade". Sono stato informato che una dei possibili effetti collaterali potrebbe essere "incontinenza di gas e feci liquide".. . . . . questo mi sta' creando una forte preccupazione e ansia.. . . . . secondo i dati a vostra disposizione questi casi sono frequenti? il post operatorio e' doloroso?? dopo quanto tempo si guarisce completamente?? Grazie
Cordiali saluti


23. 02. 2019 14: 31: 16

Buonasera,
circa 4 anni fa mi hanno diagnosticato una ragade anale che con l'aiuto di vari farmaci sono sempre riuscito a "tenere sotto controllo"
Adesso e' da circa 15 gg che si e' "risvegliata" e purtroppo i farmaci usati fino ad ora sembra non siano sufficienti. . anche perché
probabilmente si e' cronocizzata.. . ho letto che per curare le ragadi si usano anche pomate a base di calcioantagonisti come per esempio il ditialzem. . Vorrei avere un vostro parere in merito in attesa della visita proctologica. inoltre vorrei sapere se con la cura non ci fosero risultati
positivi.. . che tipo di intervento dovrei fare?? ? Grazie. Cordiali Saluti

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
No, sono rari, il postoperatorio non è doloroso e si guarisce dopo qualche settimana. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2] dopo  
Utente
Buonasera,
La ringrazio per la risposta.....spero di poter confermare ......cordiali saluti

[#3] dopo  
Utente
Buonasera Dott.Favara,
In data odierna come previsto sono stato sottoposto ad intervento di Asportazione marisca e sfinterotomia laterale sx di minima....il chirurgo mi ha detto che è andato tutto ok e che ha potuto eseguire un intervento meno invasivo ....e che la ragade anale posteriore era già in fase di riepitelizzazione....questo vuol dire che anche i rischi di incontinenza si riducono ulteriormente??,Inoltre vorrei sapere che tipo di dieta devo seguire per facilitarne la guarigione?Grazie

[#4]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Ottimo.
Dieta libera ed alvo regolare.
Prego
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#5] dopo  
Utente
Buonasera,
Mi scusi per il disturbo....ma oggi controllando allo specchio ho notato che si è formata una escrescenze che il primo giorno dell'intervento non era presente....a vederla sembra gonfia....e sanguina leggermente....potrebbe essere una emorroidi????si possono verificare questi casi ???
Grazie Cordiali Saluti

[#6]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Potrebbe essere un esito cicatriziale transitorio.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#7] dopo  
Utente
Buonasera Dottore,
mi scuso ma devo approfittare nuovamente della Sua gentilezza....dopo l'intervento su prescrizione del chirurgo devo tenere fra i glutei a contatto dell'ano una garza per raccogliere eventuale sangue e/o liquido della ferita....da alcuni giorni purtroppo ho notato che sono presenti sulla garza anche piccolissime tracce di feci.......sono preoccupato.....sara' il segno di incontinenza????non vedo l'ora di rifare il controllo la prossima settimana......Resto in attesa di un Suo parere.....Grazie
Cordiali saluti

[#8]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
No, a volte puo' succedere ma poi si risolve
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#9] dopo  
Utente
Buonasera,
tutti controlli eseguiti dopo l'intervento sono andati bene infatti ho iniziato a non avere piu' sintomi....purtroppo circa 10 gg fa dopo 2 mesi dall'intervento causa episodio di feci dure...ho sentito dolore e visto un po' di sangue.....e adesso sento fastidio quando devo defecare......sono terrorizzato...si sara' riformata una ragade???? e' possibile????settimana prossima ho di nuovo visita di
controllo speriamo bene....Resto in attesa di un suo parere in merito Grazie
Cordiali Saluti


....

[#10]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Improbabile, ma vada al controllo. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#11] dopo  
Utente
Buonasera,
purtroppo nonostante siamo trascorsi circa 9 mesi dall'intervento continuo ad avere dei sintomi.....con feci dure dolore e tracce di sangue,continuo fastidio e bruciore anale,dermatite perianale, e a volte nonostante accurata pulizia....presenza di piccolissime tracce di feci....Causa covid il controllo previsto per fine aprile è stato rinviato....e sono in attesa per appuntamento....sono preoccupato e demoralizzato.
...pensavo che con l'intervento fosse risolto il problema....Vi sarei grato se poteste darmi un vostro parere in merito....grazie

[#12]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Va rivisitato per capire.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#13] dopo  
Utente
Buongiorno Dottore ,
Infatti sono in attesa di prenotare la visita....ma avendo fatto colonscopia a luglio 2019
E anoscopia a febbraio 2020 tutte e due negative non dovrebbero esserci problemi di tumore..ano vero?grazie

[#14]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Non credo
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#15] dopo  
Utente
Buongiorno,
spero di fare quanto prima visita di controllo....la ringrazio
per la sua gentilezza.
Cordiali Saluti

[#16] dopo  
Utente
Buonasera Dottore,
finalmente sono riuscito a fare il controllo....questa è la diagnosi
ipertono del canale anale,ferita riepitilizzata,anite contrazione paradossa del m.puborettale al potenziamento .
Si consiglia riabilitazione del pavimento pelvico.Topster supposte 1 la sera x 10 gg Muscoril 4mgx2al diex5gg.
Sono preoccupato secondo il suo parere...con questa terapia potrò risolvere il problema o peggiorerà...grazie
Cordiali saluti

[#17]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Credo andra' bene
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#18] dopo  
Utente
Buongiorno Dottore,
lo spero vivamente anche io....ma ho letto che i risultati purtroppo non sono sempre positivi.....c'e' il rischio che una situazione di stipsi possa portare anche alla formazione di qualcosa di brutto??Grazie

[#19]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
No.
Se deve venirle qualcosa di brutto le viene indipendentemente dalla stipsi.
Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#20] dopo  
Utente
Buonasera Dottore,
Non so se è un fattore psicologico ma da quando ho fatto il controllo proctologico e mi hanno diagnosticato anite non contrazione paradossa del m.puborettale.....ho difficoltà ad andare in bagno...in pratica riesco ad evacuare al mattino ma poca quantità....poi durante il giorno a volte ho lo stimolo ma non ci riesco.Chiaramente è subentrata una forte preoccupazione....Sono in attesa di fare la riabilitazione del pavimento pelvico...potrebbe essere sindrome della defecazione ostruita???Grazie
Cordiali Saluti