Utente 566XXX
Gentili dottori,
Sono una ragazza di 23 anni e soffro da circa 1 anno di emorroidi.
Sono iniziate in contemporanea a un cambiamento nella mia routine intestinale tanto che non sono più regolare come prima e alterno scariche a flatulenza, gonfiore ecc.

Ho iniziato ad utilizzare l' anello vaginale da 2 anni per un problema di endometriosi poi risolto e ho sempre pensato che potesse essere in qualche modo legata alla cosa, dato che prima di iniziarla non avevo sintomi.

Il medico di base mi ha prescritto circa un anno fa triade h e daflon per far smettere il sanguinamento.
Non ho sanguinamento da allora ma poiché non mi ha dato grande dolore e le noto solamente quando vado in bagno, non ho molto curato la cosa.

Ora detto ciò, dovrei vedere uno specialista o proseguire con gli integratori / medicinali prescritti un anno da dal medico di base?

Ci sono dei collegamenti tra anello vaginale e emorroidi?
Sinceramente vorrei risolvere la cosa nel modo migliore.
Vi ringrazio

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Il consiglio è di una visita specialistica proctologica.

Nessun collegamento.
Prego.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com