Utente 285XXX
Alla Vostra gentile attenzione.

Circa un mese fa, sotto la doccia del mattino, ho sentito al tatto una pallina (al tatto gommosa) sull'ano, che non mi dava alcun fastidio.
Sul momento ho pensato che fosse un caso di emorroidi, anche se non capivo il perché.

Immediatamente, nei giorni successivi, ho iniziato a percepire una strana sensazione durante la defecazione (come se l'ano stesse prolassando), un continuo stimolo di andare in bagno senza poi defecare e la sensazione di avere l'ano umido, bagnato (anche se poi, con l'uso della carta, non ho mai trovato nulla sull'ano).

Trascorsa una settimana dalla prima scoperta, infastidito da questa perenne sensazione di dover andare in bagno senza defecare, insieme a fitte al basso ventre (per intenderci qualche cm sotto l'ombelico) costanti, mi sono rivolto al mio medico curante.
Ho esposto le mie problematiche e (senza vedere l'ano o toccando l'addome) ha detto che il tutto è causato dalle emorroidi.
Quindi mi ha prescritto Daflon 500mg da assumere due volte al giorno, dopo i pasti, e una pomata rettale (al momento non ricordo il nome).
Il tutto per due settimane.
Inoltre mi ha consigliato di mangiare più verdura, perché già di mio vado poco in bagno.

Da allora è trascorsa una settimana e mezza e la situazione non è migliorata, anzi.
Semplicemente vado più volte in bagno per defecare.

Il dolore al basso ventre è costante (delle volte ho la sensazione di "calore") e in più, da due giorni, ho iniziato a trovare muco giallastro sulle feci.
Inoltre queste si sono ristrette molto di diametro.

Detto ciò, settimana prossima mi rivedo con il mio medico curante e vorrei chiedere di prescrivermi una visita specialistica.

Questa situazione mi sta creando forte disagio per via dei sintomi che richiamano a malattie estremamente gravi, che neanche voglio nominare.

Comprendendo l'impossibilità di valutare da dietro un pc ma cosa potete consigliare?
Quale potrebbe essere la causa?
E' lecita la mia paura?


Faccio un resoconto dei sintomi ad oggi percepiti:
- Pallina sull'ano,
- Dolore al basso ventre costante,
- Sensazione di dover defecare costante,
- Muco sulle feci,
- Feci sottili.


Almeno visivamente non vedo sangue e le feci hanno un colore normale.


Inoltre, se può essere utile, tre mesi fa ho fatto un'ecografia addominale completa e da referto non sono state trovate anomalie.


Spero di esser stato abbastanza chiaro.


Ancora grazie.

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Chiarirà con la visita proctologica, a distanza e senza una visita, a differenza del curante, non azzardiamo diagnosi, ma vorrei tranquillizzarla in merito a malattie
" importanti".
Prego
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com