x

x

Emorroidi, ragadi o tumore al colon?

Buonasera
Premetto che sono una ragazza di 24 anni, con familiarità di tumori, precisamente da un nonno materno con tumore del sigma-retto e da nonna paterna con tumore al colon (lato destro), un'altra mia zia ha avuto lo stesso tumore al colon qualche anno fa.
Non ho mai avuto problemi di stitichezza o diarrea se non in casi isolati, nè di sanguinamenti anali.
Di solito vado regolare tutte le mattine dopo aver fatto colazione con una tisana e un frutto.

L'ultimo esame delle feci risale a 2 anni fa per altri motivi, tutto nella norma.


Da circa due settimane dopo essere andata di corpo, sulla carta igienica trovo una macchia di sangue rosso vivo delle dimensioni di un mandarino.
Nel mentre...sento proprio come se la pelle si lacerasse, accompagnato da bruciore e a volte dolore, a volte perchè nell'ultimo periodo sono diventata un pò stitica, forse per la paura di trovare ancora tracce di sangue.

Andrò subito dal medico non appena finirà questa storia del corona virus, nel frattempo secondo voi di cosa può trattarsi?

Io sono convinta siano ragadi anali o emorroidi dato che mia madre all'età di 13 anni soffrì dello stesso problema.

Dite che devo preoccuparmi?
Non so cosa pensare...

Altra cosa, nell'ultimo periodo anche mia madre ha avuto gli stessi miei sintomi, solo che a lei è passato tutto, a me invece il problema persiste, inizialmente avevamo pensato che la causa poteva ricondursi ad un consumo eccessivo di pietanze piccanti, infatti da un paio di giorni abbiamo diminuito se non eliminato il peperoncino dalla nostra alimentazione.


Ritornando al mio problema seguo un alimentazione varia, frutta, verdura e legumi non mancano, stessa cosa per carne, pesce, uova e derivati del latte.
Ogni tanto mi lascio andare un pò sul junk food.


In attesa di una vostra risposta, vi ringrazio in anticipo sia per le informazioni che date qui sia per il grande sacrificio che state facendo ora più che mai.
Grazie davvero.
[#1]
Dr. Andrea Favara Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo generale 25,4k 632 347
Non mi preoccuperei, probabilmente una patologia benigna anorettale, appena potra' visita proctologica.Prego.

Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio.

Cosa sono le emorroidi? Sintomi, cause, cura, rimedi e prevenzione della malattia emorroidaria. Quando è necessario l'intervento chirurgico o in ambulatorio?

Leggi tutto

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio