Utente 136XXX
Salve, sono un po' preoccupato riguardo alla mia vita sessuale:

Per circa un anno ho assunto finasteride sotto prescrizione del mio dermatologo, abbinata ad aloxidil (con risultati discreti) ma ho dovuto smettere per via di un calo del desiderio sessuale e dell'erezione, che essendo fidanzato era diventato un enorme problema per me.

Tuttavia ormai sono passati circa cinque mesi da quando ho iniziato a non farne più uso, il desiderio sessuale mi è tornato un po', ma continuo ad avere problemi in termini di rigidità del pene (premetto che ho 23 anni e non ho mai avuto problemi del genere in precedenza).

Il pene infatti ora si presenta molliccio e mi sembra anche leggermente più piccolo quando non è in erezione (tanto da aver problemi anche a "scrollarlo" quando faccio pipì) e non è rigido come una volta quando è appunto in erezione.

Inoltre non ho più erezioni spontanee che prima avevo talvolta, specie al mattino, e non è più "pronto" come prima quando sto per iniziare un rapporto (sono costretto ai preliminari e molte volte non resta rigido).

Chiedo scusa se sono stato un po' esplicito, ma vorrei farmi capire bene perchè non mi

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
gentile utente

quello che racconta non è in linea con i possibili effetti indesiderati del farmaco peraltro già sospeso.

si rivolga al suo medico di fiducia per chiarire quale sia realmente la sua situazione.

cari saluti
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it