Utente 120XXX
In passato avevo già postato richiesta per un problema tuttora persistente ad un alluce . L'unghia presenta una macchia biancastra per 1/3 della parte distale e sembra come se la lamina sia parzialmente distaccata . La crescita è molto lenta e in parte si sfalda nel bordo.
Ho effettuato diversi consulti sia privati che presso clinica dermatologica ,la diagnosi è stata permolto tempo quella di sospetta onimicosi nonostante i 3 prelievi non abbiamo mai evidenziato miceti.La cura è stata per tre mesi con lamisil pastiglie e successivamente per oltre 9 mesi con smalto Batrafan. Ad oggi ho sospeso anche lo smalto visto gli scarsi risultati e utilizzo un emulsione (pentaker) e Tea tre Oil da circa due mesi.
Sinceramente cambiamenti non ne vedo.
La diagnosi dell'ultimo dermatologo è stata onicodistrofia semplice ,anche se si era ipotizzata anche un inizio di psoriasi ungueale.
Cosa mi consigliate ?
Mi devo rassegnare a considerare lo stato dell'unghia immodificabile o cercare altri consulti.
Negli ultimi 6 mesi ho consultato sempre lo stesso dermatologo per evitare le precedenti peregrinazioni tra specialisti.
Tuttavia risultati non ne ho avuti.
Grazie per l'attenzione

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Se di onicodistrofia si tratta, mi pare che la diagnosi specialistica già ci sia

da qui non possiamo che quotare la diagnosi del collega; se i dubbi persistono riproponga il caso al dermatologo

cari saluti

Dott. LAINO, Roma
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente 120XXX

Beh alla prossima occasione , chiederò una conferma definitiva e mi rassegnerò alla situazione visto che comunque non comporta dolori o fastidi particolari.

Ringrazio per la risposta.

>Buone Feste