Utente 144XXX
Buona sera cari dottori
Scrivo per porre questa domanda.

Nel Settembre 2007 ho proceduto ad una operazione di frenuloplastica del pene. Fino ad allora non avevo avuto nessun tipo di problema sia infettivo che irritativo al pene. Successivamente però ho sofferto di continue balaniti (arrossamenti, desquamazioni, piccolissime papule bianche). Ho avuto numerose visite sia dal medico di base che dal dermatologo. In un primo momento mi avevano entrambi detto che si trattava di balanite. Quindi mi hanno fatto usare il canesten-
Successivamente però mi è stato detto che molto probabilmente che era tutto passato e che ora il tutto era dovuto ad una ipersensibilità della zona che prima non poteva scoprirsi in maniera opportuna e che ora a causa dello sfregamento si irritava. Per cui il dermatologo mi ha prescritto lavaggi una volta al giorno con Saugella Attiva per diminuire questa ipersensibilità.
In ogni caso sono più di due anni che il problema si presenta ora in maniera continua per circa 10 giorni con intervalli di una settimana circa senza disturbi e non ne riesco a venire a capo. Sempre rossore (accentuato dopo il rapporto sessuale), rossore e desquamazione sia del prepuzio che del glande. Leggero bruciore, ma soprattutto costante prurito, che si placa leggermente con il lavaggio della zona. Premetto che l'igiene è normalmente nella norma. Complica la situazione che oramai per motivi di lavoro non risiedo più in Italia, ma in Irlanda e non conoscendo termini medici specifici inglesi non riesco ad interagire bene con il medico. Potete darmi alcuni consigli su che tipologia di esami effettura per fare almeno una scrematura delle possibili patologie da cui potere essere affetto?
Grazie mille

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente,

anche in Irlanda la diagnosi di balanopostite o balanite è possibile. Non deve preoccuparsi di utilizzare termini propri e scientifici in lingua anglosassone, ma solo determinarsi con lo specialista Dermato-Venereologo e far vedere la situazione:

ovviamente sarà compito dell'esperto inquadrare con esattezza il suo problema.

Se vuole aggiungere dati suppletivi può leggere il personale articolo sulla balanopostite - balanite all'indirizzo:

https://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=39890

cari saluti

Dott. LAINO, Roma
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it