Utente 145XXX
Buongiorno, sono molto preoccupata perchè il mio fidanzato lamenta dei dolori e fastidio al pene accompagnato da perdite bianche o gialline, il medico gli ha prescritto l'urinocultura che è risultata negativa, ora gli ha prescritto il tampone uretrale e altri esami dell'urina, cosa può essere?? potrei avergli contagiato io qualcosa?

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Biagioli

28% attività
0% attualità
12% socialità
SIENA (SI)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
gentile utente
Molteplici e non definibili in via telematica sono le cause di una secrezione uretrale che impone una valutazione dermovenereologica e l'esecuzione di accertamenti microbiologici specifici preferibilmente estesa anche al partner.
Cordiali saluti
Dr. Maurizio Biagioli
UOS Dermochirurgia
Az Ospedaliera Universitaria Senese

[#2] dopo  
Utente 145XXX

Capisco, siccome ho letto alcune cose sulla gonorrea ho pensato potesse essere quello il problema, io prima del mio ragazzo ho avuto solo un altro rapporto che risale a 7 mesi fa due mesi dopo ho conosciuto il mio ragazzo, quindi potrei aver contratto io quell'infezione ed averla contagiata al mio ragazzo?? attendo una vostra risposta, sono molto preoccupata

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Biagioli

28% attività
0% attualità
12% socialità
SIENA (SI)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Non deve attendere la nostra risposta ma quella del medico e degli esami effettuati. Le uretriti sono tutte curabili dopo aver fatto una diagnosi corretta.
Cordiali saluti
Dr. Maurizio Biagioli
UOS Dermochirurgia
Az Ospedaliera Universitaria Senese

[#4] dopo  
Utente 145XXX

Buongiorno, oggi il mio fidanzato ha effettuato il tampone uretrale per germi comuni, il medico che lo stava eseguendo gli ha detto che ha un'infezione e la pelle del pene molto lunga che può creare dei problemi, ma nn ha accennato a gonorrea o cose simili.. cosa mi dite che potrebbe essere, l'esito lo ritira tra qualche giorno ma sono troppo preoccupata

[#5] dopo  
Dr. Maurizio Biagioli

28% attività
0% attualità
12% socialità
SIENA (SI)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Come già detto, le uretriti sono malattie curabili con successo, quindi non vi preoccupate inutilmente, ma occupatevi di ottenere la diagnosi. Con la diagnosi è possibile curare il problema in modo efficace e sicuro. Se gli esami attesi non dovessero essere conclusivi, per una migliore definizione del caso consultate anche un dermatologo.
Cordiali saluti
Dr. Maurizio Biagioli
UOS Dermochirurgia
Az Ospedaliera Universitaria Senese

[#6] dopo  
Utente 145XXX

Buongiorno, oggi abbiamo ritirato l'esito del tampone uretrale che è risultato negativo come anche l'urinocultura, a questo punto cosa può essere? perchè il fastidio continua, ma il medico disse che avendo la pelle del pene molto lunga molti batteri si depositano li e creano questo fastidio

[#7] dopo  
Dr. Maurizio Biagioli

28% attività
0% attualità
12% socialità
SIENA (SI)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Gentile utente
Come già detto nella precedente risposta nel caso gli esami non fossero stati conclusivi, per una valutazione del quadro e dei sintomi è opportuna una visita dermatologica.
Cordiali saluti
Dr. Maurizio Biagioli
UOS Dermochirurgia
Az Ospedaliera Universitaria Senese

[#8] dopo  
Utente 145XXX

Ma nel tampone uretrale per germi comuni quali germi vengono ricercati? nella richiesta nn c'era specificata la clamidia, quindi nel caso ala avesse nn l'hanno cercata?