Utente 148XXX
Buongiorno, circa due settimane fa ho effettuato un tatuaggio su una coscia.. mi sono accorto che nella parte dove è stato colorato con il rosso, la pelle si è leggermente gonfiata.. per l'esattezza sembra come quando vi è la puntura di una zanzara e si forma quella sorta di gobbetta. Il mio tatuatore mi ha consigliato di trattarlo per qualche giorno con gentalin beta, perchè il rosso è un colore che su alcune pelli causa questa reazione.
Mi piacerebbe avere, il vostro parere.. Premetto che dove ho il gonfiore non ho mai avuto dolore.. solo forte prurito, che ora è praticamente sparito, anche se il gonfiore ancora c'è.
Il gentalin lo sto applicando 3 volte al giorno come da consiglio del farmacista.
Grazie mille, buona giornata.

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
FERRARA (FE)
PORTO TOLLE (RO)
TORINO (TO)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le pz
è probabile che possa trattarsi di una reazione allergica al colorante (più difficile il fatto infettivo, stante la stretta regolamentazione in fatto di igiene), ma solo la visita potrà confermarlo.
Mi rammarico però del fatto che la prescrizione di un farmaco (topico antibiotico-cortisonico) sia stata fatta da figure non mediche ;la invito perciò a rivolgersi ad un medico , referibilmente dermatologo.
Cordialità
Dott.Giampiero Griselli Dermovenereologo
www.dermoonline.com
Ferrara,Torino,Padova,Brescia,Porto Tolle, S.M.Maddalena (RO)

[#2] dopo  
Utente 148XXX

La ringrazio tanto per il consiglio. Buona giornata. Cordiali saluti