Utente 148XXX
Buongiorno gentili Dottori,
ho 45 anni e da circa due ho un problema cutaneo. Si tratta di macchioline rosse su collo, petto e fronte. Non danno alcun prurito o fastidio (se non quello estetico). A dire il vero erano già comparse precedentemente 3/4 volte e sempre a seguito di serate con abbondante alcol (ad es. capodanno) e dopo 24-36 ore sparivano. Poi, un paio d'anni fa, sono cominciate ad apparire con frequenza e persistenza maggiore. Oggi sono fisse. Il fenomeno è più evidente la mattina quando mi alzo o , comunque, dopo aver passato del tempo disteso ad esempio sul divano. Le macchioline hanno spesso al centro un puntino rosso più intenso, minuscolo e di cui si avverte il quasi impercettibile rilievo.
A quelle vecchie (che sono sempre lì) se ne aggiungono altre. Ce ne sono molte ai lati del collo, meno sul resto del collo e sulla parte superiore del petto e poche sulla fronte. Niente sulla schiena. Le macchioline hanno forma irregolare (non perfettamente circolare) e le dimensioni variano tra i 2-10 mm. Qualche giorno sono più visibili, in altri si attenuano leggermente ma poi dopo uno, due giorni si reintensificano sempre localizzate nel medesimo punto, e se ne aggiungono di nuove, soprattutto da una decina di gg a questa parte.
Da un mese non bevo alcol e ho drasticamente ridotto i carboidrati in qunto un recente checkup ha mostrato colesterolo= 300 trigliceridi=400 e GGT=70 (il resto era nella norma).
Letto, lenzuola, vestiti etc... tutto anallergico e in fibre naturali e lavo tutto spesso. Ho anche cambiato il materasso.
Il mio medico mi in primavera mi aveva consigliato Lichtena crema ma non ha sortito effetto. Ho provato anche gentalynbeta: stesso risultato.
Ringrazio per la cortese attenzione e porgo cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Silvia Suetti

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Gentile utente
Vista la sue eta' e la descrizione che fabdel suo caso, direi che le ipotesi sono veramente varie e darei spazio anche alla esclusione di tumori cutanei quali basalioma o lesioni pre cancerose quali cheratosi attiniche oltre ad altre forme eczematose di ogni genere.

Questo non certo per idurre ansie immotivate (stiamo parlando comunque di lesioni non invasive) ma per farle capire che solo il dermatologo può chiarire con esattezza il suo problema.

Cordialità
Dr.ssa Silvia Suetti, Specialista DermoVenereologo e DermoChirurgo
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente 148XXX

Grazie. Ho appena prenotato la visita dermatologica per oggi stesso. Saluti

[#3] dopo  
Utente 148XXX

La diagnosi è: eritrosi del collo. Devo evitare alcol, cibi piccanti, sbalzi di temperatura, sole etc... Nulla di grave ma pare che non sia destinato a passare, anzi, col tempo peggiorerà.