Utente 500XXX
Buongiorno, da circa 4 anni mi capita che mi si gonfino mani, piedi e a volte anche le gambe.Il gonfiore porta rossore e la formazione di macchie bianche per qualche ora(2-3).Gli effetti sono fastidio,prurito.Ciò si verifica quando faccio sport o quando passo da un ambiente freddo ad uno caldo o viceversa.Ho notato che mi vengono durante tutto l'anno anche 2 o 3 volte alla settimana.Mi sono già sottoposta ad esami allergologici e ad esami del sangue per verificare se fossero reumatismi nel sangue.Entrambi sono risultati negativi.Cosa mi consigliate di fare?Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Le consiglio gentile utente una valutazione clinica in senso dermatologico clinico o dermato-allergologico, nell'ipotesi non vincolante di una ORTICARIA Fisica:

Le Orticarie non sono, come comunemente si pensa, delle Allergie, ma in realtà costituiscono la spia clinica di situazioni - anche allergiche, ma non solo, anzi - si un'alterazione (anche temporanea) dei fini meccanismi regolatori del nostro sistema corporeo.

Le Orticarie si suddividono in 2 grandi capitoli : O. Acute (sintomi < 6 settimane) e croniche (sintomi clinici > 6 settimane) ;

Le orticarie possono essere associate ad un altro fenomeno chiamato Angioedema: in tal caso si definisce SOA (Sindrome Orticaria Angioedema) la situazione globale;

ancora ognuna di queste, può essere di diversa natura, dalle allergiche "sensu strictu" di I Tipo (meno frequenti di quanto si immagini) alle immunologiche di II tipo (molto più frequenti) alle autoimmunitarie (più rare), infettive, farmacologiche non allergiche (di III tipo), fino al grande capitolo delle Orticarie FISICHE o causate da agenti fisici:

in questo capitolo si riconoscono O. da freddo, da caldo, da pressione, da stress psicologico (colinergiche) da acqua (acquageniche), da stress fisico.

La sua, in via non vincolante potrebbe essere attribuita ad una di queste ultime.

Oppure qualcosa di diverso: ma questa è un'altra storia, da portare agli occhi del dermatologo clinico, per una diagnosi diretta.

carissimi saluti.
Dott. Luigi LAINO
Ricercatore Dermatologo, Roma
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it