Utente 244XXX
Salve.
Vi espongo il mio problema.
Da tempo, saltuariamente, ho problemi all'ascella sinistra. Nel senso che ogni tanto capita che si ingrossi qualche ghiandolina li sotto e faccia male. Questo in genere mi è capitato dopo rasatura o dopo applicazione di crema deodorante, oppure in periodi di forte stress.
Il problema in genere sparisce da solo in pochi giorni.
Ora, un mese fa, dopo una rasatura, è comparso di nuovo il problema per poi sparire in pochi giorni, però adesso, da una settimana circa, ho come una infiammazione sotto l'ascella. Non rilevo gonfiori e non è rossa. C'è come una ipersensibilità dell'ascella, che mi dà fastidio persino senza far nulla. Per star bene dovrei stare a braccio alzato. Il semplice sfiorare l'ascella o l'appoggiarla mi dà bruciori.
Tutto ciò potrebbe essere causato dalla rasatura (con rasoio) e dalle creme deodoranti? O pensate che sia il caso di farmi fare accertamenti o radiografie?
Ora prendo gentamicina, che effettivamente mi dà qualche sollievo. Può andar bene?
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Le risposte dermatologiche alle sue prime domande sono affermative:

un problema di questo genere, potrebbe essere riconducibile, in via telematica e non vincolante, a diverse cause: dalla dermatite irritativa da contatto a quella allergica, a sovrapposizioni batterico-micotiche e senza escludere che queste possano incrociarsi e sovrapporsi fra loro; senza ulteriormente esludere cause più complesse ma fortunatamente molto più rare e poco probabili in questo senso (Haley-haley, idrosadenite incipiente et cetera..)

utile in questo senso è evitare le terapie fai-da-te che conducono solitamente a sollievi temporanei ma ad automantenimento della situazione e ricorrere alla visita demratologica per chiarire il quadro
Cari saluti
Dott. Luigi LAINO
Ricercatore Dermatologo, ROMA
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Dr. Alessandro Benini

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
4% attualità
16% socialità
OSTRA (AN)
SANTARCANGELO DI ROMAGNA (RN)
FANO (PU)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2000
Molto probabile che ad episodi di tipo irritativo si sia sovrapposta un'intertrigine,pertanto è consigliabile effettuare una visita dermatologica,tenendo presente che vanno escluse altre cause seppur meno frequenti.
Cordiali Saluti
Dr.Alessandro Benini
Dr.Alessandro Benini
Dirigente Medico Centro Grandi Ustionati
Osp."M.Bufalini" Cesena

[#3] dopo  
Utente 244XXX

Nel caso si trattasse di un intertrigine provocato da stimoli irritativi (come la rasatura e l'applicazione di creme anti cattivi odori) cosa dovrei prendere? Va bene la gentamicina? O dovrei prendere antibiotici per bocca?
Ovviamente se non passa andrò dal dermatologo, ma fino a dopo Natale non posso per motivi di lavoro..intanto vorrei un consiglio...grazie mille

[#4] dopo  
Dr. Alessandro Benini

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
4% attualità
16% socialità
OSTRA (AN)
SANTARCANGELO DI ROMAGNA (RN)
FANO (PU)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2000
Gentile Utente, come spesso ripetiamo in questa sede, non avendo visione diretta del problema sarebbe, non da medici, ma da ciarlatani prescriverle delle terapie in base a "..nel caso si trattasse..."
E questo tenga presente è nel suo interesse per non arrecarle ulteriori danni, per poter effettuare esami nel caso ve ne fosse bisogno,et cetera..
Cordiali Saluti
Dr.Alessandro Benini
Dr.Alessandro Benini
Dirigente Medico Centro Grandi Ustionati
Osp."M.Bufalini" Cesena