Utente 203XXX
Buongiorno, sono un uomo di 35 anni, ho molti peli soprattutto in zona cosce, glutei e schiena.
La mia domanda è la seguente: se taglio i peli e li tengo lunghi 1cm questi si rafforzano e diventano più robusti ? ho letto su un altro sito di consulti medici la risposta di una dermatologa che diceva che tagliare il pelo non ha nessun effetto altrimenti avremmo risolto il problema delle calvizie... La cosa mi ha lasciato molto perplesso... anche la ceretta, cioè strappando il pelo lo fa irrobustire, come autodifesa del nostro corpo, ma dopo tanti tanti anni i peli nn crescono piu' , almeno questo è quello che sapevo io.

Tenerli corti li rinforza e irrobustisce ?

La ceretta puo' "risvegliare" e peggiorare una situazione di schiena/glutei villosi?

grazie Lucio

[#1] dopo  
Dr. Davide Brunelli

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
4% attualità
16% socialità
CESENA (FC)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
Gentile Utente,
il pelo nasce a livello del bulbo pilifero che è situato profondamente nella cute. Nessuna pratica superficiale è in grado di influenzare il suo sviluppo. Quindi può tranquillamente tagliare il pelo che non succederà nulla, così come può tenere il berretto che non corre il rischio che i capelli "non respirino".
Si tratta di luoghi comuni, capisco difficilmente eradicabili. Legga altri consulti su questo forum riguardanti il medesimo argomento.
Cordiali saluti
Dott. Davide Brunelli
Dirigente Medico Unità Operativa Dermatologia
Ospedale M.Bufalini - Cesena

[#2] dopo  
Dr. Stefano Battaglini

36% attività
0% attualità
12% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2007
Mi associo a quanto giustamente detto dal collega, sono luoghi comuni difficili da sfatare e aggiungo che anche l'utilizzo di metodi epilatori quali ad esempio la ceretta non determinano un "risveglio" o un peggioramento della situazione.
Cordiali saluti
Dr.Stefano Battaglini
Specialista in dermatologia e venereologia
www.stefanobattaglini.it

[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Confermo che la sua empirica deduzione non trova riscontri in dermatologia.

Saluti a lei.
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#4] dopo  
Dr. Davide Brunelli

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
4% attualità
16% socialità
CESENA (FC)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
Siamo tutti d'accordo :-))
Dott. Davide Brunelli
Dirigente Medico Unità Operativa Dermatologia
Ospedale M.Bufalini - Cesena

[#5] dopo  
Utente 203XXX

non ci sara' un riscontro scientifico, ma dove i peli vengono tagliati crescono piu' robusti

[#6] dopo  
Dr. Davide Brunelli

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
4% attualità
16% socialità
CESENA (FC)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
E' una sensazione percettiva. Crescono tronchi quindi, al tatto, sembra crescano più robusti.
Le dicevo: è una credenza di portata planetaria, difficile da eradicare. Non ci riuscirò certo io che sono un povero medico di campagna...
Cordialissimi saluti
Dott. Davide Brunelli
Dirigente Medico Unità Operativa Dermatologia
Ospedale M.Bufalini - Cesena

[#7] dopo  
Utente 203XXX

e se io portassi a testimonianza la mia situazione ? io ho un fratello gemello omozigote, a me i peli in eccesso hanno sempre dato un gran fastidio, ho fatto sia un trattamento laser che non ha dato alcun risultato e poi cerette in zona schiena e glutei.
siamo identici stessi peli sul petto, addome, ma la schiena e glutei che io ho trattato sono molto + villoso di lui che nn l'ha mai fatto ......

[#8] dopo  
Dr. Davide Brunelli

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
4% attualità
16% socialità
CESENA (FC)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
Gentile Utente,
il suo è un caso davvero interessante: per essere validato scientificamente dovrebbero essere prese in considerazione altre variabili. Si rivolga al centro dermatologico universitario della sua città: sono certo che i miei colleghi ne vorranno fare una pubblicazione.
Cordiali saluti
Dott. Davide Brunelli
Dirigente Medico Unità Operativa Dermatologia
Ospedale M.Bufalini - Cesena