Utente 169XXX
Buongiorno, sono una donna di 36 anni e circa 2 anni fa sono stata operata al rene sinistro e quindi ho una vasta cicatrice che passa tutto il fianco.
Mi hanno detto di espormi al sole la prima estate unicamente con protezione schermo totale.Il problema è che anche questa estate la cicatrice è completamente rossa e il farmacista mi ha consigliato di non espormi senza schermo totale nemmeno ora.L'urologo che mi segue invece mi ha detto che dovrei evitare qualsiasi protezione, in modo che la cicatrice "si scotti", perda la pelle e di conseguenza diventerà bianca.
Chiedo quindi una diagnosi sicura e definitiva in quanto si tratta di una cicatrice molto"vistosa"
Ringrazio

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Beh non ho mai sentito che una cicatrice debba scottarsi per migliorare!

Credo di averle detto tutto.

Saluti a lei.

Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Dr. Davide Brunelli

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
4% attualità
16% socialità
CESENA (FC)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
Gentile Signora,
non me ne voglia l'urologo ma per una volta è meglio il consiglio del farmacista :-)
Pur senza poter visionare direttamente le lesioni, se lei le descrive come rosse vuol dire che siamo di fronte ad una cicatrice ipertrofica che potrebbe peggiorare con il traumatismo determinato dall'ustione solare.
E' indispensabile una visita dal dermatologo: lo specialista l'aiuterà a trovare rimedi o, se non altro, le darà indicazioni corrette per non peggiorare il quadro.
Cordiali saluti
Dott. Davide Brunelli
Dirigente Medico Unità Operativa Dermatologia
Ospedale M.Bufalini - Cesena

[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Consideri inoltre che dal dermatologo potrebbe fare una valutazione di eventuale cicatrice patologica ed in tal caso agire di conseguenza con terapie specifiche.

Per ora ci mancherebbe...PROTEGGA LA ZONA!

Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it