Utente 427XXX
Salve, il mio problema è che ho dei "puntini di carne" tutto attorno e sotto la corona del glande. sono partiti da pochi ma, nel tempo, ho notato che aumentano sempre più. la cosa inizia ad angosciarmi e vorrei sapere di cosa si tratta.
nel caso di visita specialistica devo rivolgermi ad un dermatologo oppure ad altro specialista?
grazie.

[#1] dopo  
Dr. Paolo Gigli

28% attività
0% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
CAMPO SAN MARTINO (PD)
MILANO (MI)
BOLOGNA (BO)
PESCIA (PT)
PRATO (PO)
TORINO (TO)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2004
Rivolgiti tranquillamente ad un dermatologo , poteebnbero essere condilomi avcuminati ma si tratta solo di una supposizione basata sulla tua descrizione.
saluti
Dr Paolo Gigli www.paologigli.it
Specialista in dermatologia e venerologia
Professore a contratto in scienze tricologiche mediche e chirurgiche

[#2] dopo  
Dr. Vittorio Crobeddu

24% attività
0% attualità
12% socialità
NOCI (BA)
TORINO (TO)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2004
Con buona approssimazione le ipotesi sono di condiloni acuminati per i quali e' indicato un trattamento medico o chirurgico di eliminazione o delle semplici papule perlacee del glande,di natura assolutamente benigna che nn necessitano trattamento.Per la conferma si rivolga al dermatologo.Saluti

[#3] dopo  
Dr. Antonio Del Sorbo

28% attività
0% attualità
12% socialità
SCAFATI (SA)
SALERNO (SA)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2004
L'esame clinico effettuato da qualsiasi dermatologo puo' stabilire se si tratta di papule perlacee della corona del glande (evento frequentissimo e fisiologico presente in moltissimi uomini e che non richiede terapia)o di condilomi acuminati (patologia virale che il dermatologo decidera' se trattare mediante crioterapia con azoto liquido o con una crema a base di imiquimod: nome commerciale Aldara). Solo in pochissimi casi dubbi, il dermatologo potra' eseguire una tecnica diagnostica semplice, rapida, accurata e non invasiva, che si chiama penoscopia. Si tratta di un'apparecchio che ingrandisce la lesione circa 40 volte su uno schermo con mediante una sonda simile a quella che i ginecologi utilizzano per la vulvoscopia. In base ad alcune semplici caratteristiche della vascolarizzazione di tali formazioni (pattern punteggiato per i condilomi - pattern a forcina di capelli per le papule perlacee) si sara' orientati verso l'una o l'altra diagnosi. Ti ripeto... e' un esame da fare solo nei casi dubbi... puoi eseguire presso qualsiasi dermatologo e costa circa 100 euro. Nel 99% dei casi e' piu' che sufficiente la sola visita dematologica.

Dott. Antonio Del Sorbo
Medico Chirurgo - Specialista in Dermatologia
Dott. di Ricerca in Dermatologia Sperimentale
Via Giuseppe Di Vittorio, 76/B - 80014 Giugliano in Campania (NA)
Corso Nazionale, 139 - 84018 Scafati (SA)
Email: antoniodelsorbo@libero.it - Cellulare: 338/6422985
Dott. Antonio DEL SORBO
Specialista in Dermatologia e Venereologia
Sito web: www.ildermatologorisponde.it

[#4] dopo  
Dr. Marcello Stante

28% attività
0% attualità
12% socialità
TARANTO (TA)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
caro amico,
sicuramente il dermatologo e solo il dermatologo potrà risolvere il quesito diagnostico che, d'accordo con i colleghi, si pone nel tuo caso.
auguri
Dr Marcello Stante
Dr Marcello Stante
STUDIO MEDICO DERMOESTETICO
V. Berardi 18 - Taranto
dottstante@tele2.it