Utente 149XXX
Buongiorno,
premesso che sono andato a funghi per una settimana, compresa tutta la domenica, all'interno di boschi quasi impraticambili e di avere preso già 5 zecche proprio in questa settimana, lunedì mattina mi sono accorto che avevo una zecca attaccata sulla pelle del pene, e lo tolta completamente senza problemi; a circa un cm vi era già una macchia rossa di circa 3 mm, che io credo probabilmente fosse causa di un'altra puntura magari della stessa zecca (che tra l'altro era grande 2 mm ed era nera) alla sera la macchia era di 4 mm anche se non proprio a forma di anello, mentre ieri la macchia non è aumentata e sembra si stia assorbendo essendo diventata non più rossa ma un viola pallido.
dove invece mi aveva punto la zecca il rossore è aumentato a circa 3 mm;
entrambi i rossori presentano un punto centrale più alto dove vi è stata la puntura.
non ho nessun altro sintomo solo queste 2 macchioline.
naturalmente seguo continuamente l'evolversi delle macchie, ma quanto grandi devono essere per preoccuparmi? l'infezione è certa, o con queste dimensioni ancora non si può dire nulla?
Ringraziandola per la cortese attenzione
Distinti saluti

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
6 zecche???

una sul pene??

ma è sicuro di ciò che le è accaduto?
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente 149XXX

si dottore durante la settimana ne ho prese 4 ma dove le ho tolte non c'è più nulla, più quella di lunedì mattina che fanno 5 zecche...
oggi una delle 2 macchie è quasi scomparsa l'altra dove avevo tolto la zecca si sta restringendo..quindi sembrano scomparire...
le volevo chiedere quanto grandi dovrebbere essere queste macchie per preoccuparsi...o se la dimensione non vuole dire nulla...se si riassorbono posso stare tranquillo?
ringraziandola
distinti saluti