Utente 228XXX
Salve,sono una ragazza di 25anni. Ho sempre avuto molti capelli, robusti e“spessi”,ma 8mesi fa ho avuto un episodio di caduta consistente(li lavo ogni 2-3gg).
Il conteggio è stato di 300-350capelli a lavaggio, a cui però, ho scoperto di recente, che aggiungevo IMPROPRIAMENTE anche quelli della spazzolatura(immediatamente successiva al lavaggio)e asciugatura.
Inoltre da un paio d’anni ho notato una“variazione”della consistenza dei capelli, cioè sono diventati più lisci e, credo in conseguenza di ciò,la massa è diminuita.
(3 anni fa avevo cominciato ad usare Securgin per curare micropolicisti ovariche,e lieve irsutismo,ora tutto ciò è risolto ma sono rimasta sempre“sotto”pillola).
Ritornando ad 8mesi fa, durante il Telogen effl. diagonsticatomi dal dermat, ho cominciato ad usare Olux schiuma per 2mesi, con applicazioni più frequenti all’inizio e via via diminuenti. Non vidi risultati apprezzabili durante la cura, ma solo dopo circa 10giorni dall’ultima applicazione.
Per tutta l’estate, la caduta si è ridotta molto: dai 100ai 140capelli contando(SEMPRE PERO’ ERRONEAMENTE)lavaggio, spazzolat e asciugat.
A fine settembre ho ricominciato a notare un lieve aumento della caduta rispetto a tutta l’estate, (anche se comunque non come in primavera), per un totale di 150-250capelli sempre comprensivi di spazzolat e asciugat. Allarmatami, ora credo, troppo in anticipo, tornai dal derma che mi riprescrisse Olux, con la seguente posologia: per 15gg 1volta al gg, per 15gg a sere alterne, e poi per altri 15gg terapia del weekend,(più biotina).
Ho ora finito la cura, l’andamento della caduta è stato il seguente: miglioramento la prima settimana, poi una media costante di 150capelli ORA CONTANDO SOLO IL LAVAGGIO(come poi ho scoperto, solo dopo aver già terminato la cura, essere il modo corretto di contare!).
Però questo andamento di 150capelli si è alterato proprio quest’ultima settimana di terapia del weekend, sono infatti diventati230-250al solo lavaggio!
I miei timori sono i seguenti: ho indotto il medico, involontariamente, ad una diagnosi errata per via dello sbagliato conteggio che includeva anche spazzolat e asciugat. Quindi, avendo ormai già terminato la cura,(ma secondo il dott, ancora in tempo per proseguire con la terapia del weekend per un altro mese vista l’ ultimissima caduta di230-250capelli):
-Posso invece smettere di usare Olux da adesso?
-Smettendo ora Olux, i capelli e la cute, saranno danneggiati avendola usata, forse eccessivamente per questa diagnosi sbagliata? Ricrescerebbero come se non l’avessi mai usata?
Aggiungo che ho notato negli ultimi2mesi, oltre alla caduta di“vello”,anche capelli che definirei “miniaturizzati”:di lunghez media(li ho alle spalle),ma molto più sottili dei“normali”, il dott ha detto che sono capelli recenti e quindi son normali,è cosi?
-Potrebbe ciò essere indicativo di alopecia andro?(in famiglia non ci sono casi simili)
Ho fatto analisi del sangue ma tutto era ok(tiroide,ferroEcc).
Ringrazio

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Molto semplicemente:

Non e' possibile indurre un dermatologo ad una diagnosi tricologica errata: la visita, le manovre, i tests digitali sono esaurienti per una corretta diagnostica

In caso di dubbi, ricontattare il suo dermatologo.

Saluti a lei.
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente 228XXX

La ringrazio della risposta. L' unico test effettuato durante la visita è stato solamente quello di "tirare" una ciocca di capelli, ma nessun esame strumentale..
Le 2 cose che però ora mi preoccupano sono queste:

-posso non proseguire come consigliato dal dermatologo la terapia con olux? è un grosso azzardo? (Io non vorrei piu usare la schiuma, e vorrei ora, lasciar fare ai capelli il loro "decorso", è azzardato? Il dermatolo mi ha solo detto che se smettessi ora, magari, mi cadrebbero semplicemente piu capelli; cosa di cui però adesso non mi preoccuperei piu, sapendo che il telogen effluvium, se è questa allora la diagnosi corretta, è un evento che poi tende a risolversi da solo).

-E inoltre: se invece, la diagnosi fosse errata per causa mia (e quindi , non fosse stato così "grave" il telogen effluvium) avendo usato olux, ha causato un grosso danno a capelli e a cute?

Ringrazio anticipatamente

[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Le ripeto che sono domande che deve porre al suo dermatologo: sappia però che sebbene si stia parlando di potenti corticosteroidi, una breve terapia non dovrebbe aver causato danni di alcun genere; danni che saranno improbabili se questa terapia è stata ben prescritta come ho ravvisato.

saluti
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#4] dopo  
Utente 228XXX

Perfetto, la ringrazio molto della risposta.

[#5] dopo  
Utente 228XXX

Buongiorno, a distanza di qualche mese sono tornata dal dermatologo per una visita di controllo ai capelli, perchè la conta dei miei capelli a lavaggio continua ad essere intorno ai 150 (li lavo 2 volte a settimana). Il dermatologo ha detto che dovrei essere ancora in telogen effluvium e per ora (dopo varie cure a base di cortisone topico come riportato nelle mail sopra, senza risultati) mi ha prescritto degli integratori alimentari. (Tutte le analisi del sangue andavano bene, ed ha ipotizzato essere uqindi solo lo stress dell' ultimo anno che ho passato).
Avrei solamente una domanda, che mi sono dimenticata di fare al mio dermatologo: spesso avverto, SOLO nella zona del VERTICE, prurito, un prurito NON SUPERFICIALE, diciamo, ma come leggermente più "profondo". L' avevo accennato al derma mesi addietro e mi aveva solo detto che era collegato alla tricodinia del telogen effluvium.

Dunque la mia domanda è solo questa: " posso" grattare il cuoio capelluto o sarebbe meglio " resistere"? Se grattassi irriterei il cuoio capelluto e porterei quindi più capelli a cadere? Oppure, delicatamente, è bene che io assecondi questa sensazione?

Ringrazio molto dell'attenzione