Utente 493XXX
Salve sono un ragazzo di 17 anni e da circa due mesi ho notato la formazione sul glande di tre macchie, due più piccole e una enorme che ricopre quasi la metà destra del glande. Esse sono opache, di un colorito rosato chiaro quasi grigio chiaro e si presentano secche rispetto alle poca parte rimasta sana del glande. Inoltre noto una non facilità nello scorrimento del prepuzio.


All'inizio insieme ad esse vidi la formazione di alcuni puntini rossi, sui quali su consiglio del medico di famiglia ho applicato crema ciclovir, che per essi ha avuto effetto.
Purtroppo ancora oggi sono presenti queste tre macchie e in questi ultmi giorni, ho notato ek la aprte di pelle sana sul glande aveva cominciato come a spellarsi, e ke la pelle intorno alla pelle spellata ha assunto un colorito quasi violaceo.

Premetto cmq che mio fratello soffre ank'egli di un problema al glande e inoltre da quasi un anno e mezzo una delle tre macchie ( se pur in maniera molto + lieve) era già presente sul glande, ma ho sempre pensato ke non fosse il caso di farla controllare.

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Genitle ragazzo,

pensa invece il contrario: è necessaria la visita specialistica Venereologica per chiarire la natura di questa situazione: dalla descrizione non si possono escludere le principali cause patologiche, primo fra tutti un lichen sclerosus incipiente.

si consulti con il suo medico, assieme ai suoi genitori.

cari saluti
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente 493XXX

Grazie per la tempestiva risposta.

Purtroppo mi sono rivolto al vostro sito, perchè mia fratello soffre di un problema al glande da agosto e ancora oggi dopo tamponi uretrali, creme su creme, test vari non siamo ancora riusciti ad arrivare a capo del problema e sopratutto ad una diagnosi accurata.

Infatti sto cercando dermatologi venereologi competenti nella mia zona che prima di tutto si impegnino a cercare una diagnosi corretta
Perciò le chiedo se possa consigliarmi dei Dermatologi Venereologi di sua fiducia nella mia zona o regione.

P.s. Potrebbe essere collegato a qta sintomatica il fatto che io abbia da quasi 5 mesi una faringite persistente?

[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Non ci è possiible fare nominativi specifici di altri colleghi sul territorio da questa sede: potrà comunque trovare il dermatologo venereologo anche nella sua città rivolgendosi al suo curante.

la faringite non mi sembra connessa a tale situazione.

cari saluti

Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it