Utente 601XXX
ho 23 anni e circa una settimana fa ho avvertito un piccolo fastidio nella zona tra ano e testicoli come una sorta di prurito, superato nel giro d 2 giorni. IL fatto è che sotto consiglio di mia madre ho usato per circa 4 giorni la pomata "gyno-canesten" estendendo il trattamento, per prevenzione, anche a tutta la pelle dei testicoli. il risultato è che ora ho la pelle molto arrossata e un leggero bruciore. la mia domanda è:"questo arrossamento con bruciore potrebbe essere dovuto all uso non necessario della pomata, o è più probabile che abbia preso una sorta di fungo?
Intanto ho interrotto l' uso della pomata, e stamattina ho trovato sollievo mettendo un po' di "penaten" la classica pomata per bambini.
grazie per l' ascolto

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Benini

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
4% attualità
16% socialità
OSTRA (AN)
SANTARCANGELO DI ROMAGNA (RN)
FANO (PU)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2000
Gentile Utente il ricorrere a terapie alla cieca può comportare proprio questo tipo di problemi, pertanto forse la mamma sarebbe stata più saggia se le avesse consigliato una visita dermatologica,naturalmente con tutto il rispetto e l'affetto verso tutte le mamme.
Saluti
Dr.Alessandro Benini
Dirigente Medico Centro Grandi Ustionati
Osp."M.Bufalini" Cesena

[#2] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente,

"viva la mamma" anzitutto: ma se la mamma non è una Venereologa, le consiglio di procedere con la visita Specialistica con questa figura esperta di patologie genitali, al fine di chiarire e curare fin dall'inizio una condizione che potrebbe recare disturbi continuativi se non indagata e diagnosticata.

cari saluti

Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it