Utente 253XXX
gent.mi dottori premetto di essere una donna di 30 anni che ha avuto sempre come punto debole la gola, soffro ahimè spessissimo di forti mal di gola che poi tramutano in raffreddori e tosse. Anche quest'anno da nov 2011 a maggio 2012 ho avuto frequenti ricadute, l'ultima mi ha portato come conseguenza una candida sia orale che vaginale. è successo a metà maggio 2012 come al solito mal di gola questa volta accompagnato da febbre alta e placche alla gola e dopo l'assunzione dell'augmentin per 7 gg noto delle chiazze rosse e bianche sul dorso della lingua e sul retro dei puntini rossi accesi, il mio medico di famiglia non riconosce che si tratta di candida e mi dà per una setttimana da prendere lo sciroppo be total plus, la situazione peggiora la lingua è sempre più a chiazze bianche, diventa fessurata e dolorante. mi rivolgo ad un dermatologo che al 99% mi diagnostica una candida ma mi fa fare comunque il tampone alla lingua con antibiogramma. Avuto l'esito, dopo 2 settimane in cui la lingua è diventata sempre più brutta e dolorante inizio la terapia con il Diflucan per 14gg. Dopo il 2 giorno di assunzione ho una perdita vaginale come una membrana, un coagulo membranoso bianco-giallognolo, vado dal ginecologo che mi diagnostica una candida(senza fare il tampone) e mi da da prendere per 2 gg un dosaggio maggiore di Diflucan e delle lavande, al controllo successivo ancora riscontra la candida e mi da 2 ovuli di lorenil e 5 lavande di clogin (al momento devo ritornare per un controllo dal mio ginecologo quindi non so se è passata) ma per quanto riguarda la lingua ho delle perplessità in quanto il dermatologo al controllo disse che per lui era passata ma continua ad essere bianca. ora vi chiedo è normale che a distanza di 3 mesi non sia tornata normale? è rimasta la patina bianca e nonostante gli sciacqui con acqua e bicarbonato non migliora per niente, ma è normale??? concludo dicendo che il dermatologo ha imputato l'insorgere della candida all'uso frequente di antibiotici e alle basse difese immunitarie, (globuli bianchi a 3.100) secondo voi devo fare qualche cura per il sistema immunitario, o i globuli bianchi aumentano da soli?e per evitare l'uso di antibiotici posso provare rimedi naturali, cosa mi consigliate per le mie frequenti faringiti? ringrazio anticipatamente

[#1] dopo  
Dr. Silvia Suetti

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
8% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Direi che il suo caso debba essere di competenza dermatologica per stabilire l'enventualità di una candida iper-resistente (ad oggi purtroppo possono essere presenti questi ceppi resistenti alle classiche ed un tempo efficacissime terapie).

Utile quindi per il problema della candida programmare una buona visita dermatologica.

cari saluti
Dr.ssa Silvia Suetti, Specialista DermoVenereologo e DermoChirurgo
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it