Utente 281XXX
Salve, mio figlio di anni 16 presenta cicatrici sul viso causate da un acne importante curata 2 anni fa con isotretinoina per bocca; da circa un anno e mezzo utilizza quotidianamente una crema all'acido glicolico al 12%. il dermatologo che lo segue ha consigliato di aspettare qualche anno per effettuare laser terapia vista la giovane età del ragazzo; queste cicatrici però mio figlio le vive davvero male ed insiste per poter provare qualche terapia che possa attenuarle già da ora. Cosa mi consiglia di fare?

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
FERRARA (FE)
PORTO TOLLE (RO)
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le pz ,
senz'altro utile sarebbe il laser CO frazionato , come pure altri tipi di laser , dermoabrasori , e peelings medi Però.....
La minore età richiederebbe , per l'aspetto legale , il consenso dei genitori , ma comunque è ancora dibattuto se sia il caso di attendere la maggior età anche per un discorso di "stabilizzazione degli esiti".
Discorso delicato da valutare sul caso specifico.
cordialità
Dott.Giampiero Griselli Dermovenereologo
www.dermoonline.com
Ferrara,Torino,Padova,Brescia,Porto Tolle, S.M.Maddalena (RO)

[#2] dopo  
Utente 281XXX

La ringrazio per la risposta, volevo solo chiedere se con stabilizzazione degli esiti intende dire che la cura se fatta ora potrebbe essere inutile o comunque meno efficace se fatta alla maggiore età?

[#3] dopo  
Dr. Giampiero Griselli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
FERRARA (FE)
PORTO TOLLE (RO)
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2002
Certamente , se pensiamo che la fase attiva non sia ancora spenta, e quindi possiamo ben capire che gli "esiti" si trattano meglio quando sono effettivamente tali. Anche perchè una nuova "eruzione" acneica potrebbe rendere meno efficace il risultato
Cordialità
Dott.Giampiero Griselli Dermovenereologo
www.dermoonline.com
Ferrara,Torino,Padova,Brescia,Porto Tolle, S.M.Maddalena (RO)

[#4] dopo  
Utente 281XXX

Ma nel caso "l'eruzione" acneica non avvenga più gli esiti saranno stabili? e quale può essere una età indicativa per essere sicuri di essere guariti dall'acne?
La ringrazio per il tempo che mi dedica, cordiali saluti

[#5] dopo  
Dr. Giampiero Griselli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
FERRARA (FE)
PORTO TOLLE (RO)
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2002
Certamente una indicazione di età è solo indicativa. C'è a chi l'acne si "spegne" attorno ai 18 anni , c'è chi arriva ai 22, c' è chi va oltre. 18 anni potrebbe essere un buon parametro , insieme alla clinica e alla anamnesi, in cui emerga l'assenza di esplosioni acneiche da un lasso di tempo congruo (almeno 1 anno)
cordilaità
Dott.Giampiero Griselli Dermovenereologo
www.dermoonline.com
Ferrara,Torino,Padova,Brescia,Porto Tolle, S.M.Maddalena (RO)