Utente 654XXX
Gentili Dottori,
A mia figlia è comparsa di recente un'eruzione pruriginosa su mani e polsi. Il dermatologo ha diagnosticato un'allergia al nichel e le ha prescritto Beben per 7 giorni e subito dopo Protopic 0,1% unguento per 30 giorni. Consultando il bugiardino di quest'ultimo farmaco la ragazza si è accorta delle innumerevoli controindicazioni tra le quali tumori maligni e linfomi ed ha letto inoltre di informare il medico sull'assunzione di qualsiasi altro farmaco. Mia figlia, bipolare, si sta curando con Zyprexa e Fluoxetina ma non lo ha fatto presente al dermatologo. Vi chiedo cortesemente se il Protopic può interferire con i due psicofarmaci e se può esserci correlazione tra il medesimo e tumori maligni. Comunico che per il Beben non ci sono stati problemi ma non ha voluto proseguire con il Protopic. Purtroppo in questi giorni il medico non è reperibile quindi non può comunicargli i suoi timori. Potete aiutarla voi? Mille grazie

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Benini

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
8% attualità
16% socialità
OSTRA (AN)
SANTARCANGELO DI ROMAGNA (RN)
FANO (PU)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
Gentile Utente l'uso del tacrolimus nella dermatite atopica non è cosa nuova ed anche gli effetti collaterali sono ben conosciuti dal Dermatologo.Pertanto inizi la terapia con tranquillità e si relazioni con lo specialista se in due settimane non sopraggiungono miglioramenti dell'eczema(inizialmente vi può essere irritazione e bruciore che passano sospendendone per qualche giorno l'applicazione).
Le riporto quanto scritto sul tacrolimus nel sito dell'agenzia europea per la vigilanza sui farmaci:
Rischi associati
Gli eventi indesiderati più comuni (osservati in più di 1 paziente su 10) sono sensazioni di bruciore e
prurito nella zona dell’applicazione. Per la lista completa degli effetti collaterali rilevati con Protopic,
si rimanda al foglietto illustrativo.
Protopic non deve essere somministrato a persone ipersensibili (allergiche) a tacrolimus o a uno
qualsiasi degli eccipienti.
Un numero estremamente limitato di pazienti ha sviluppato un tumore (tumore della pelle, linfoma)
durante il trattamento con il medicinale. Non è stato tuttavia dimostrato un nesso con Protopic. Il
medico deve comunque essere al corrente di questo fatto e assicurarsi che il medicinale venga
utilizzato nella maniera adeguata, monitorando il paziente per tutta la durata del trattamento.Motivi dell’approvazione
Il comitato per i medicinali per uso umano (CHMP) ha deciso che i benefici di Protopic sono superiori
ai rischi nel trattamento della dermatite atopica da moderata a grave negli adulti e nei bambini dai 2
anni in poi che non hanno risposto o sono intolleranti alle terapie convenzionali. Il CHMP ha quindi
raccomandato il rilascio dell'autorizzazione all'immissione in commercio per Protopic.
Cari saluti
Dr.Alessandro Benini
Dirigente Medico Centro Grandi Ustionati
Osp."M.Bufalini" Cesena

[#2] dopo  
Utente 654XXX

Gentile Dottore,
La ringrazio per l'esauriente risposta circa i danni e gli effetti collaterali del Protopic che senz'altro tranquillizzerà mia figlia.
Non ho ben capito però se c'è interazione tra Protopic e gli psicofarmaci in questione e vorrei tranquillizzare la ragazza anche da questo lato per far sì che cominci la cura prescrittale. Grazie e complimenti per il bel servizio che offrite.

[#3] dopo  
Dr. Alessandro Benini

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
8% attualità
16% socialità
OSTRA (AN)
SANTARCANGELO DI ROMAGNA (RN)
FANO (PU)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
Non viene riportato alcun effetto indesiderato di correlazione tra protopic ed antipsicotici e antidepressivi.
Cari saluti
Dr.Alessandro Benini
Dirigente Medico Centro Grandi Ustionati
Osp."M.Bufalini" Cesena

[#4] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente,

naturalmente, da sperimentatore di questa molecola, un pò di anni fa, non posso che promuovere l'utilizzo del farmaco topico indicato, ben sapendo che stiamo parlando di prescrizioni "OFF LABEL" :

tale tipo di prescrizioni non sono rare, poichè il Tacrolimius (come l'analogo Pimecrolimus) si è rivelato efficace in numerosi dermatosi di natura cellulo mediata (è difatti un inibitore dei recettori per la calcineurina, molecola che comete con la produzione dei linfociti T nella cute)

questa molecola ha fra le ulteriori prerogoative, quella di avere una grande selettività per le assisi superiori dell'epidermide, sicchè - e parlo di dati sperimentali - la sua concentrazione non viene reperita che in tracce all'interno del torente circolaori.

Il GOLD STANDARD dell'utilizzo di questi due principi attivi, nonchè le loro indicazioni sono per ora rivolte alla sola DERMATITE ATOPICA, ma di sicuro fra non molto tali indicazioni potranno essere più ampie in virtù dei numerosi studi metanalitici che si stanno producendo su scala modiale.

Per tutto il resto, effetti collaterali ed interazioni con altri farmaci, il nostro servizio, non può certo surrogare quello che solo e soltanto il Medico (specialista in questo caso) può indicare:

deve ovviamente sapere che se lotesso professionista, effettua una prescrizione terapeutica è perchè, detta prescrizione, viene conosciuta e sposata appieno.

pertanto solo per tale ragione proceda serenamente con la prescrizione fattale ben sapendo che controlli successivi dovranno essere impostati con molta selettività.

Altro dato recente: è da poco in commercio un "Vaccino" per il NICHEL (terapia iposensibilizzante orale): si informi dal suo dermatologo se è possibile produrlo per la sua figliola.

cari saluti

Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#5] dopo  
Utente 654XXX

Gentili Dottori,
Molte grazie per quanto riferitomi e che farò presente a mia figlia.
Volevo cortesemente chiedere se l'allergia al nichel si può diagnosticare soltanto dalla visita dermatologica o è necessario effettuare test allergologici per averne la certezza. Dico questo perchè la ragazza mi ha riferito che lo specialista ha diagnosticato l'allergia al nichel solo visitando le parti interessate (mani e polsi). Ringrazio e saluto cordialmente.

[#6] dopo  
Dr. Alessandro Benini

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
8% attualità
16% socialità
OSTRA (AN)
SANTARCANGELO DI ROMAGNA (RN)
FANO (PU)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
Dalla visita Dermatologica si possono avere solo delle supposizioni, la certezza l'avrà effettuando i test epicutanei serie standard sidapa.
Cari saluti
Dr.Alessandro Benini
Dirigente Medico Centro Grandi Ustionati
Osp."M.Bufalini" Cesena

[#7] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Beh, allora siamo proprio fuori strada...

NON si diagnodticano le Allergie specifiche epicutanee di tipo ritardato in questo modo.

Rieffettui il controllo dermatologico che dovrà valutare una eventuale DERMATITE ATOPICA, ed effettuare i PATCH TEST (la metodica GOLD STANDARD che le abbiamo indicato).

cari saluti

Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#8] dopo  
Utente 654XXX

Grazie, gentili dottori per quanto riferitomi. Mia figlia farà senz'altro il patch-test consigliatole, rivolgendosi, naturalmente ad un altro specialista. Ancora un ringraziamento per la vostra disponibilità.

[#9] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Ci renda edotti dei risultati e della nuova diagnosi quando vorrà.

cari saluti

Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it