Utente 657XXX
Salve a tutti e complimenti per il servizio.
Dunque, Martedi vado in palestra (per la prima volta dopo anni) e sudo parecchio. Il giorno dopo mi sveglio con un prurito generale e grattandomi mi accorgo della comparsa su tutto il corpo (e dico tutto, pene e ano compreso) di piccolissimi puntini rossi. I puntini sono localizzati sull'avambraccio,sul ventre e in testa (non li vedo ma sento prurito). Sulle mani e fra le dita addirittura. Il viso sembra immune, tranne che qualche brufoletto sulla fronte. NOn ho mai sofferto di allergie. Il farmacista mi ha consigliato di prendere un antistaminico e il detergente Saugella, dicendomi di aspettare prima di consultare un medico. Oggi sono passati 5 giorni e i puntini sono ancora li (forse un pò più secchi ma comunque ci sono). Ormai ho imparato a convivere con il prurito che durante la notte sembra scomparire salvo poi ricomparire la mattina. Cosa ne pensate?

[#1] dopo  
Dr. Cataldo Palomba

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile Paziente,
vorrei sapere se questa manifestazione cutanea è o è stata accompagnata da sintomi + generici ed aspecifici, come febbre non elevata, spossatezza, mal di testa.
I puntini tendono a trasformarsi in vescicole e/o crosticine?
Da piccolo ha contratto la varicella?
Ha frequentato qualcuno nei giorni scorsi affetto da questa malattia?
La mia è solo un'ipotesi:le consiglio comunque di interpellare il suo medico di famiglia e non un farmacista che non ha nè il diritto nè le competenze professionali per fare diagnosi, e tanto meno di prescrivere farmaci senza una diagnosi accertata ma alla 'Proviamo questo'.
Cordiali Saluti
https://www.facebook.com/dentistarantonline
Risposta ad esclusivo scopo informativo, non costituisce diagnosi, non sostituisce la visita medica.

[#2] dopo  
Dr. Alessandro Benini

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
4% attualità
16% socialità
OSTRA (AN)
SANTARCANGELO DI ROMAGNA (RN)
FANO (PU)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2000
Gentile Utente, da un esantema virale o farmaco indotto ad una parassitosi,passando per le orticarie di tipo colinergico(da sforzo)senza trascurare molteplici altre dermatosi che presentano quadri cutanei simili e che non mi metto ad elencare per non passare da cattedratico,tutto può essere e solo il dermatologo è in grado di porre una diagnosi esatta.Pertanto non procrastini oltre modo tale visita specialistica lasciando perdere tutto il resto.
Cari saluti
Dr.Alessandro Benini
Dirigente Medico Centro Grandi Ustionati
Osp."M.Bufalini" Cesena

[#3] dopo  
Utente 657XXX

Grazie per le celeri risposte.
Solitamente non mi rivolgo al farmacista ma pensavo a semplici puntini rossi dovuti al sudore. Pensavo andassero via nel giro di poco. Oggi sono al quinto giorno e in effetti sembrano più sbiaditi ma non scomparsi. Questi puntini non hanno nè pus, nè croste nè altro. Per capirsi sono come i puntini del morbillo. Come quando si rompe un capillare. Ho già avuto varicella e malattie simili, persino la cosidetta sesta malattia. Il fatto è che questi puntini sono soprattutto comparsi in prossimità di peli e capelli. Sulla fronte a contatto con i capelli sono diversi, più sotto forma di brufoletti che oggi sono già più secchi. Niente febbre, mal di testa, nè altro. Il prurito è sopportabile rispetto ai primi giorni. Ad ogni modo domani andrò all'IDI per effettuare una visita specialistica. Però so già che prima di analisi del sangue specifiche difficilmente qualcuno azzarderà una diagnosi.Dermatite allergica? Mah. Nel frattempo l'ansia cresce.