Utente 700XXX
Gentili Dottori,

intanto ringrazio anticipatamente chi vorrà darmi una risposta!
Descrivo subito il mio problema:
ho 28 anni(29 tra qualche mese), da circa 4 anni sulla guancia destra, a periodi più o meno alterni ho sempre avuto dei "brufoli"(all' apparenza normali, del tutto simili ad altri che si presentavano in altre zone del viso).
durante l' estate sparivano completamente grazie a al sole.
nell' ultimo anno e mezzo l' acne mi è scomparsa dalle altre zone del viso(per altro non ne ho mai avuta molta, solo qualche isolato e sporadico "brufolo"), ma sulla guancia hanno continuato a presentarsi(in corrispondenza dello zigomo, in una zona grande come un terzo di un palmo di mano), a fasi alterne(ho notato che la situazione variava anche in base al ciclo metruale). questo inverno la cosa situazione è peggiorata e la zona si presentava più infiammata. quindi ho fissato una visita specialistica.
nella zona non c' è nessuna presenza comunque di capillari evidenti alla vista(che dovrebbero essere tipici della rosacea) non ho mai avuto pruriti, fastidi o arrossamenti estesi(il problema si è sempre presentato con l' aspetto di"acne"). mi sono recata questa mattina dal dermatologo(sto molto meglio, anche grazie alle prime esposizioni al sole), la guancia è quasi normale presenta delle macchioline rosse, a mo' di cicatrice post acne. forse la situazione ha disorientato la dottoressa(io l'ho fatto comunque presente)
la dermatologa, senza neanche guardarmi da vicino, ma rimanendo seduta alla scrivania, mi ha detto che si trattava di rosacea...

la cosa mi lascia perplessa per 4 motivi
a) quando il problema è comparso(ma non era acuto ma nella "norma) ero troppo giovane per avere la rosacea(ho letto che si presenta soprattutto nelle donne, intorno ai 40 anni)
b) non ho capillari"infiammati" sul volto
c) il problema sparisce con il sole(l'ho anche fatto presente alla dottoressa) la rosacea non dovrebbe peggiorare con il sole?
d) non ho mai avuto pruriti fastidi nella zona interessata da queste eruzioni cutanee e nessun altro tipo di arrossamento in nessuna altra zona del viso.

mi è stata prescritta la seguente cura

zardenda(così c' è scritto CHIARAMENTE sulla ricetta, salvo scoprire su internet che la crema si chiama zarzenda...) crema (una cura per le dermatiti?)

eosol 50+

biafin emulsione

il tutto in 5 minuti, senza neanche osservarmi da vicino o facendo altre domande(la signora si è limitata a chiedermi da quanto tempo lamentavo il problema, e se avevo difficoltà nella digestione)...

non sono molto convinta di questa diagnosi per i motivi sopra elencati

secondo Voi, è possibile che la rosacea migliori con il sole(fino a sparire)? ritenete giusto cercare il parere di un altro dermatologo?
(ciò comporta un' ulteriore visita specialistica...non vorrei che fosse un' altra perdita di tempo e di denaro.
inoltre, visto che sto molto meglio(quasi bene), è utile farsi osservare la parte in queste condizioni o devo aspettare che il problema si ripresenti ?
non so proprio cosa fare, la dottoressa di questa mattina mi ha lasciata molto perplessa e sfiduciata...
grazie per le eventuali risposte(ho proprio bisogno di un consiglio, non so cosa fare!) e buona giornata
Rossana

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Benini

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
8% attualità
16% socialità
OSTRA (AN)
SANTARCANGELO DI ROMAGNA (RN)
FANO (PU)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
Gentile Rossana, le sue perplessità che ha esposto con precisione, sono anche le nostre pertanto l'invito è di rideterminarsi con un altro Dermatologo per chiarire al meglio la situazione.
Cari saluti
Dr.Alessandro Benini
Dirigente Medico Centro Grandi Ustionati
Osp."M.Bufalini" Cesena

[#2] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Il mio personale parere gentile utente,

la visita dermatologica effettuata da una scrivania, ed a ditanza dal paziente, non è una visita dermatologica - e non è questione di bravura.

produca quindi una visita dermatologica con rinnovata fiducia.

carissimi saluti

Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#3] dopo  
Utente 700XXX

Gentili Dottori,

grazie mille per le risposte! Proverò nuovamente a farmi visitare(ovviamente da un altro specialista, magari che non abbia la vista di "falco" della signora che visita dalla scrivania). Spero che il fatto che la parte sia quasi "sana", non pregiudichi una corretta diagnosi da parte dello specialista.

Buona serata!

ps ma a questa famigerata rosacea il sole fa "male" o "bene"?