Utente 326XXX
Salve a tutti,
sono una ragazza di 24 anni e soffro da più di 4 anni di acne sul petto sulla schiena,mento e collo.Ho consultato diversi dermatologi ed ho utilizzato i prodotti più noti ed efficienti per combattere il problema,come benzac,mask plus,tetralysal ect...il problema si attenua ma non scompare. Ieri sono stata da un nuovo specialista,noto per aver curato delle persone a me vicine con acne più forte del mio,ma con una cura molto forte.Mi ha detto che per eliminare completamente il problema devo curarlo dall'interno con delle compresse che vanno a ridurre la ghiandola sebacea e quindi combattere il problema dalla fonte e cambiare praticamente pelle,da grassa a normale.Le compresse sono :isotretinoina Difa Cooper,a cui ha affiancato le compresse farma complex e delle creme in abbinato xiphase a mattino,acnidazil la sera.Mi ha fatto tutte le dovute premesse sulla cura e sugli effetti che comporta e mi ha spiegato che ci sono specialisti di opposta dottrina a riguardo e che potrei trovare non pochi "obiettori" tra cui il medico curante che deve prescrivermele.
Da ieri ho diversi dubbi su quanto mi ha prescritto,senza parlare la velocità con cui l'ha fatto,ho paura che forse ci sono strade meno invasive e forse anche meno costose di queste.Vorrei sapere un vostro parere sulla cura e sugli effetti collaterali e su vostre esperienze professionali.Io ho solo testimonianze positive sui risultati ma niente più.

[#1] dopo  
Dr. Stefano Battaglini

36% attività
0% attualità
12% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2007
Come praticamente qualsiasi terapia anche quella con isotretinoina ha i suoi benefici e i suoi possibili effetti collaterali, questi vengono valutati dal dermatologo in base alla specifica situazione del paziente. Sicuramente il suo dermatologo li avrà senz'altro valutati, anche perchè lei stessa dice che" mi ha fatto tutte le dovute premesse sulla cura e sugli effetti che comporta...." Un saluto
Dr.Stefano Battaglini
Specialista in dermatologia e venereologia
www.stefanobattaglini.it

[#2] dopo  
Utente 326XXX

La ringrazio per avermi risposta,ho solo alcuni dubbi circa qualche effetto che spero mi potrà chiarire.Il mio dermatologo mi ha elencato oralmente e fatto firmare per iscritto il modulo Aifa per la prescrizione dell'isotretinoina,in cui è riportato quanto mi aveva spiegato(rischio malformazioni in gravidanza,comparse di croste,secchezza pelle e occhi e vari divieti).Il mio più forte dubbio è su possibili ripercussioni su future gravidanze (lontane dal periodo della cura)ed inoltre l'eccessiva secchezza a cui andrò in contro,in quanto nonostante la diagnosi di pelle grassa,dopo la doccia ho la pelle molto secca, che tira,e la devo idratare molto,non oso immaginare con la cura.

[#3] dopo  
Dr. Stefano Battaglini

36% attività
0% attualità
12% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2007
Per le gravidanze lontane dal periodo di terapia non c'è nessun rischio, purchè si rispettino i tre mesi tra la sospensione del trattamento e il concepimento. Per quanto concerne la secchezza cutanea, questa solitamente crea i maggiori fastidi a livello delle labbra che tendono a "spaccarsi" per il resto dovrà idratare in maniera continua la sua pelle.
Dr.Stefano Battaglini
Specialista in dermatologia e venereologia
www.stefanobattaglini.it

[#4] dopo  
Utente 326XXX

La ringrazio nuovamente,è stato prezioso.
Buona Domenica.