Utente 240XXX
Salve dottori, avrei bisogno di alcuni chiarimenti e se possibile di consigli:

al mio ragazzo verso la metà del mese di Agosto sono comparse delle macchie bianche sul viso e sui genitali, che hanno portato anche alla comparsa di peli bianchi, sia sul pube che sulla barba. Immediatamente abbiamo pensato a vitiligine, cosa che ci è stata confermata al centro IDI di Roma a fine mese.

Gli è stata prescritta una cura di crema e integratori Oropigma, stimolatori melaninici, ma ad oggi non hanno avuto alcuna utilità, anzi, e la mia preoccupazione sta nel fatto che le macchie su viso e corpo aumentano con rapidità notevole. Il 22 settembre inizierà un ciclo di fototerapia.
La mia domanda è, c'è possibilità che qualcosa migliori con questa terapia? Stiamo facendo il possibile? La dermatologa che lo ha visitato non si è esposta minimamente e il mio ragazzo ad oggi è molto preoccupato e abbattuto.
Vorrei tirarlo su ma non so come aiutarlo e non so se possiamo fare di più per contrastare questa malattia che ripeto, avanza molto velocemente.

Ha fatto gli esami del sangue per la tiroide e sono risultati nella norma, che altro va controllato al fine di capire la causa di questa disfunzione? E' possibile che sia legata al fatto che soffra di psoriasi? C'è un modo di capirne la causa con certezza?

Grazie a chiunque voglia chiarirmi le idee e aiutarmi a capire cosa possiamo fare.

[#1] dopo  
Dr. Silvia Suetti

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Gentilissimi,

per quel che mi concerne ritengo molto utile l'approccio foto-terapico alla vitiligine (UVB narrow.band) in associazione a immunomodulatori topici;

parlatene con il vs dermatologo

Per info generali sulla vitiligine

www.vitiligine.pro
Dr.ssa Silvia Suetti, Specialista DermoVenereologo e DermoChirurgo
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it