Utente 184XXX
Salve, da più di una settimana presento un durone gonfio, arrossatissimo e dolorante sull'ultimo dito del piede destro. Apparentemente si è formata una sorta di "bolla" spessa e densa che non ha nulla a che vedere con le vesciche o i calli, in quanto è dolorante al tatto, non è ruvida e non contiene liquido. Poiché attualmente non mi trovo nella città dove ho il medico di base, sono stata costretta a chiedere un parere in farmacia dove hanno ipotizzato la presenza di un callo in formazione, consigliandomi l'applicazione di una pomata cortisonica come Temetex. Nonostante diversi giorni di cura, il rossore e il gonfiore non accennano a diminuire. A questo punto penserei a un'infezione.
Quali possono esser le cause e a chi potrei rivolgermi? Bisogna tenere presente che circa due settimane fa ho lamentato un forte dolore all'estremità di entrambi i piedi a causa dello sfregamento prolungato contro scarpe troppo dure. Noto infatti che anche l'ultimo dito del piede sinistro presenta un lieve rossore, sebbene non sia visibilmente gonfio e dolorante come l'altro.
Vi ringrazio in anticipo per l'aiuto che saprete darmi. Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente,
Rispetto a quello che racconta un problema traumatico potrebbe essere a monte della situazione: ritengo che la visita dermatologica sia molto utile.
La effettui con fiducia.
Cordialità.
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it