Utente
buongiorno, sono federica e ho un problema da esporvi.Il mio compagno è stato operato circa 3 anni fa per l'asportazione di un angioma situato sulla parte sinistra del cranio. Dopo l'operazione ha avuto attacchi epilettici e ora sta facendo una terapia di Gardenale, e va tutto bene...anzi l'Ecg sembra essere migliore dei precedenti. Il problema è il seguente: pochi giorni fa, dopo ripetuti mal di testa e nausee, ci siamo accorti entrambi di un grande gonfiore in prossimità della cicatrice in testa. Preoccupati, ci siamo diretti immediatamene dal medico il quale ci ha detto che potrebbe essere un Lipoma e che, date le dimensioni e la posizione dovrebbe essere asportato. La nostra paura è se, vista la posizione e l'operazione passata per l'angioma, tale lipoma possa creare problemi...o se comunque un'altra operazione in testa è effettivamente consigliata...!Ma che cosa è in realtà un LIPOMA?
nell'attesa di una vostra risposta, porgo distinti saluti.

[#1]  
Dr. Paolo Gigli

28% attività
0% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
NAPOLI (NA)
BOLOGNA (BO)
CAMPO SAN MARTINO (PD)
TORINO (TO)
PESCIA (PT)
PRATO (PO)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2004
Difficile capire a distanza di cosa si tratti comunque il lipoma e' una neoformazione di natura benigna asportabilre chirurgicamente in genere con semplice anestersia locale.
saluti
Dr Paolo Gigli www.paologigli.it
Specialista in dermatologia e venerologia
Professore a contratto in scienze tricologiche mediche e chirurgiche

[#2]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Precauzionalmente l'ideale sarebbe richiedere un consulto al neurochirurgo che aveva eseguito l'intervento
tre anni fa.
Se quest'ultimo conferma la diagnosi del Suo curante di lipoma e se soprattutto esclude una correlazione con il precedente intervento, cosa molto probabile, può stare tranquilla.
Cordiali saluti
Salvo Catania
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#3]  
Dr. Claudio Bernardi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
RIMINI (RN)
MIRABELLA ECLANO (AV)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Opportuno il controllo dal chirurgo che già operato in precedenza: solo lui sarà in grado di escludere patologie correlate all'intervento precedente.
distinti saluti
Dott. Claudio Bernardi
Chirurgia Plastica
http://www.claudiobernardi.
Dr. Claudio Bernardi
Chirurgia Plastica
www.claudiobernardi.it - www.lachirurgiaplastica.net