Utente 278XXX
Buongiorno, io sono un ragazzo di 25 anni, scrivo per chiedervi un parere.
Ho avuto 3 mesi fa un rapporto sessuale protetto con una escort, perché essendo molto timido pensavo che una situazione guidata con una ragazza che fa questo mestiere mi avrebbe potuto aiutare a superare dei problemi di approcciare e corteggiare le ragazze. Il rapporto si è svolto con un preservativo portato da me, acquistato a novembre 2014 ma tenuto sempre in un posto asciutto e al buio. Il preservativo l'ho controllato alla fine del rapporto, l'ho riempito due volte con l'acqua per vedere se fuoriuscivano delle gocce e quindi capire se si fosse rotto, ma a prima vista mi sembrò integro e asciutto.
Circa 20 giorni dopo mi sono recato presso un centro ospedaliero della mia provincia e ho chiesto di fare un test Hiv. Il risultato del test l'ho ricevuto il giorno seguente ed è stato negativo. Però ho letto su internet che c'è un periodo finestra di 3 mesi entro cui il test può a prescindere risultare negativo e quindi può essere falsato. La ragazza con cui sono stato è stata molto pulita, non mi ha praticamente mai toccato con le mani nude, ha messo il preservativo prima di iniziare il rapporto e l'ha tolto solo quando abbiamo finito, ha usato solo tovaglioli di carta usa e getta quando c'è stato da rimuovere il preservativo alla fine del rapporto. Però non so, sono un pò preoccupato nonostante la negatività del test, quindi vi chiedo se c'è necessità di rifarlo. Tra l'altro da qualche mese il pene mi diventa arrossato per qualche giorno, poi diventa normale, poi di nuovo arrossato e così via, a fasi alterne. Grazie mille per la disponibilità.

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
FERRARA (FE)
PORTO TOLLE (RO)
TORINO (TO)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le pz
da come ha raccontato non vedo un particolare rischio ,che però ,ovviamente ,non può mai essere zero .Direi in questo caso di stare tranquilli,di ripetere il test a 60 gg ed eventualmente sentire un venereologo per conselling.
cordialmente
Dott.Giampiero Griselli Dermovenereologo
www.dermoonline.com
Ferrara,Torino,Padova,Brescia,Porto Tolle, S.M.Maddalena (RO)