Utente 829XXX
Gentilissimi dottori,
sono un ragazzo di 20 anni, da quando ne avevo 13 combatto contro l' acne e per colpa di questa malattia, perchè io la chiamo così, mi sono sempre chiuso in me stesso influendo negativamente sulla mia sfera affettiva. Dal dermatologo da giovane non ci sono mai andato sia per un problema economico, sia perchè i miei genitori erano sempre scettici a portarmi da un dottore per dei problemi che a loro sembravano inesistenti. Così ho passato la mia adolescenza un pò in disparte e solo un mese fà mi sono rivolto a un dermatologo per cercare di trovare una giusta cura.
Premetto che ho un' acne lieve-moderata che si concentra sulla fronte, vicino al naso, sul mento, nelle spalle e nela schiena alta, ma, naturalmete quella che mi da maggiori problemi è quella in viso. Si tratta per lo più di punti bianchi e a volte di pustole che fanno male solo a toccarle. Lo scorso mese il dermatologo, dopo una visita veloce mi ha prescritto il Benzac cleen 5% come detergente e lo skinoren da applicare poi sulla pelle entrambi due volte al giorno. Dei miglioramenti sinceramente non ne ho visti e il problema è che ho la pelle molto secca e un pò irritata, in particolare quando applico lo skinoren per la prima mezz' ora, dopo tende a diminuire.
Se devo dire la verità quel dermatologo non mi ha convinto molto..secondo voi sono buoni prodotti? Potrei applicare delle creme idratanti per ridurre la secchezza della pelle? se si quali?
Vi ringrazio molto per le eventuali risposte che mi darete.

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
gentile utente,

cme potrà immaginare dalla nostra sede non formiamo salvo eccezioni, osservazioni su terapia prescritte da terzi colleghi :

il miglior consiglio che possiamo darle però è quello di affidarsi al dermatologo, poichè ad oggi, l'acne di ogni genere e tipo si cura e molto bene.

cari saluti
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente 829XXX

grazie della risposta, magari continuo ancora un pò di tempo la cura che mi ha prescritto il dermatologo e poi se non ho ancora alcun miglioramento mi prenoterò per un' ulteriore visita. Però dato che ho la pelle molto secca sarebbe consigliabile una crema idratante o potrebbe disturbate gli effetti dello skinoren? Potreste consigliarmene qualcuna?

[#3] dopo  
Dr.ssa Serena Mazzieri

28% attività
0% attualità
12% socialità
CHIUSI (SI)
SARTEANO (SI)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
Gentile utente,
è importante sapere che le terapie per l'acne normalmente cominciano a portare qualche beneficio dopo almeno due mesi di terapia e spesso, durante questo periodo il paziente può notare addirittura un peggioramento ( secchezza della cute, aumento di pustule ecc.). In considerazione della fascia di età che questa patologia predilige ed il forte impatto psicologico che ha sulla persona che la subisce,come da lei ben spiegato, durante la visita sarebbe opportuno spiegare le varie fasi della terapia, i tempi e gli effetti, questo anche per evitare che il paziente pensi che la terapia non sia efficace e magari la sospenda per poi riprovare con una successiva senza mai ottenere concreti risultati.

Cordiali saluti
Dott.ssa Serena Mazzieri

[#4] dopo  
Utente 829XXX

Ho capito, farò al più presto un 'altra visita dal dermatologo e gli rivolgerò le mie domande. Uvrei un' ultima domanda da porvi: potrei fare ogni tanto qualche lampada tanto per avere un colorito più bello e magari una pelle più pulita dato che i raggi UV mascherano i segni dell' acne? So che le lampade non fanno bene ma con il mio tipo di pelle non potrebbero portare qualche miglioramento?

[#5] dopo  
Dr.ssa Serena Mazzieri

28% attività
0% attualità
12% socialità
CHIUSI (SI)
SARTEANO (SI)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
Le lampade e comunque l'abbronzatura portano solo ad un miglioramento effimero con un possibile effetto rebound dell'acne. Comunque se può servirle a piacersi di più un uso parco di lampade abbronzanti non è del tutto controproducente, indispensabile, cmq l'utilizzo di una fotoprotezione.

Un saluto
Dott.ssa Serena Mazzieri

[#6] dopo  
Utente 829XXX

Ho capito, grazie per le risposte.