Utente 398XXX
spiego velocemente la mia situazione.

ho la vitiligine sul 80% del corpo, mi è venuta da molto piccolo, circa a 2 anni ed è progredita nel tempo.
a 14 mi spuntano le prime chiazze di psoriasi in testa, a 20 mi prende l'e articolazioni.
ho provato ciclosporina, mtx con medi miglioramenti su articolazione e rari sulla cute.
se ricordo bene nel 2006 provo il primo biologico (non ricordo il nome, era in flebo una volta al mese)
mi pulisco completamente, e tutto bene anche per le articolazioni per circa 16 mesi, poi la teriapia dura sempre di meno e sono apssato ad altri biologici, tra cui humira, simponi e un altro che mi sfugge il nome.

l'hanno scorso sono parecchio peggiorato la ciclosporina che mi teneva quasi pulito mi alterava la pressione con pessimi e frequenti mal di testa, a gennaio inizio lo stelara, che non mi ha fatto nulla sulla cute e sulle articolazion, dopo 5 mesi sono passato al Cimzia, che sulle articolazioni mi aiuta abbastanza, poco per la pelle.

aggiungo, sono astemio, non fumo, per la manutenzione uso diverse pomate, cetaphil, diprosone. altosone, daivonex, per le articolazioni, aulin, mobic e tachipirina (non tutto insieme, cerco di fare dei cicli e valuto volta in volta), ho iniziato da un mese un ciclo di UVB.

attualmente ho la pelle è piuttosto pulito, e liscia, in questi due gironi mi sono comparse delle zone molto rosse, non molto estese, con bordi non regolari, all'interno delle cosce e dietro i ginocchi.

le creme che uso non mi tolgono il bruciore, c'è qualcosa per risolvere?

grazie!


[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente, la sua situazione è molto complessa: lei mi parla di una storia di psoriasi molto lunga con l'utilizzo di svariati farmaci biologici. Direi prima di pensare a qualche approccio ovviamente di altra natura, di rideterminare la sua situazione in tempi molto rapidi con lo specialista dermatologo di sua fiducia al fine di reperire un nuovo percorso terapeutico di salute. Carissimi saluti.

Dr Laino
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it