Utente 897XXX
Sono un uomo di 33 anni e la settimana scorsa mi hanno asportato un neo piccolissimo sulla schiena. L'esame istologico che ho effettuato d'urgenza, su espressa richiesta del dermatologo, ha evidenziato la seguente diagnosi: Nevo composto pigmentato con aspetti regressivi. Elementi nevici pigmentati poligonale e pagetoidi a localizzazione giunzionale e rotondi a localizzazione dermica con maturazione infiltrato linfocitario nodulare e commistione di melanofagi. Mi posso tranquillizzare o avrò bisogno di ulteriori indagini?

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
la domanda spontanea è : chi le ha consigliato l'asportazione ? il dermatologo ? e se si,

ulteriore domanda: ha fatto vedere questo esame al dermatologo ?

questo poichè la lettura e l'interpretazione di un esame istologico costituiscono la parte finale di una diagnosi medica specialistica; pertanto non siamo noi a doverla compiere dalla sede telematica, ma il medico specialista che l'ha introdotta. Questo anche se il quadro può essere tranquillizzante.

spero abbia la compiacenza di compredere quanto da noi citato.

cari saluti
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it