Utente 380XXX
Buongiorno,
e grazie fin d'ora per l'attenzione.
Premetto che ho sempre avuto la mania
di toccare e grattarmi la punta del naso spesso procurandomi piccoli graffi ed escoriazioni,
che sono sempre guarite spontaneamente dopo qualche giorno che non "tartassavo" per così dire la zona
interessata (anche se per me questo continuo grattarmi e toccarmi la punta del naso è una vera e propria tecnica di rilassamento
fin da quando sono piccola).
Venti giorni fa però in seguito a queste escoriazioni è comparsa una strana pallina tipo brufoletto proprio in concomitanza
della zona che tendo a sfregare e grattare, si presenta come una pallina di carne cresciuta sulla punta destra del naso all'esterno.
Ora ho trattato la parte con crema cortisone e alcool per disinfettare e farla seccare dato che avevo avuto l'infelice idea di strizzarla
e si era tutta infiammata, vedendo ora che non tende ad andare via ho prenotato consulto da dermatologo, ma sono un pò
in ansia ciò è dovuto a due fattori: il primo e più importante la paura che questa formazione risulti qualcosa di più
grave dal punto di vista medico, il secondo e più frivolo dei problemi è la ragione estetica non vorrei che questa "cosa"
rimanesse a vita sul mio naso. Pertanto ritenendo ovviamente il fattore medico notevolmente più importante
vi chiedo un parere pur conscia dei limiti di un consulto a distanza su questo genere di problematiche.
Vi ringrazio
Saluti

[#1] dopo  
Dr.ssa Sonia Maria Devillanova

28% attività
20% attualità
16% socialità
SELARGIUS (CA)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Cosa posso dirle...sicuramente non è nulla di preoccupante tecnicamente oramai si può eliminare quasi tutto senza lasciare segni a patto che non continui a toccare il naso. Cordiali saluti
Dr.ssa Sonia Devillanova

[#2] dopo  
Utente 380XXX

grazie per il consulto.
spero anche io che per prima cosa non sia nulla di grave, eviterò sicuramente dopo questa disavventura di tartassarmi il naso, a volte ignoriamo gli effetti di nostre piccole consuetudini dannose!!!

grazie

[#3] dopo  
Dr.ssa Sonia Maria Devillanova

28% attività
20% attualità
16% socialità
SELARGIUS (CA)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Grazie a lei per i ringraziamenti. Cari saluti
Dr.ssa Sonia Devillanova

[#4] dopo  
Utente 380XXX

Buongiorno,
sono ad inviare aggiornamento sulla situazione pregressa che mi sta dando non poca preoccupazione. In seguito a visita dermatologica eseguita il dermatologo mi ha prospettato l'ipotesi che tale pallina poteva trattarsi di un "granuloma piogenico" e mi ha prescritto crema Fucicort per 15 gg onde tentare di far regredire la cosa, dopodiché mi ha prospettato la soluzione di asportare con il laser la formazione e di eseguire l'esame istologico, creandomi un po' di panico anche se mi ha detto che tale risulta la "normale prassi" in questi casi.
Ora a distanza di tre giorni ho notato che la pallina sta tendendo a seccarsi per così dire, ma ho notato un leggero rigonfiamento del naso all'esterno un po' all'interno rispetto alla posizione della pallina.
Ora non so ...potrebbe trattarsi di una reazione alla crema???Sarebbe meglio sospendere il trattamento??Le due cose potrebbero essere correlate, mi sembra di avvertire anche un po' di indolenzimento/dolore nei pressi del rigonfiamento...
La visita per asportazione è stata fissata per 11 Aprile intanto mi consigliate di fare qualche altro controllo???Comincio a essere un po' preoccupata. Grazie a tutti per l'attenzione