Utente 121XXX
dopo l'uso di alcuni farmaci che hanno causato un effluvium acuto sono passato ad un effliuvium cronico da piu di 10 anni la caduta è lenta ma progressiva e uniforme e riguarda tutto il sistema pilifero la pelle si rinnova molto lentamente le unghie anche il sebo è quasi assente.gli esami consigliati da vari meidci sono tuttti nella norma.
l'unica mia speranza, almeno per quanto riguarda i capelli, rimane una crema a base di ormone della crescita vorrei sapere quale usare e come.
ho solo 40 anni

grazie

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente, mi lasci dire che lei è completamente fuori strada! Direi che la cosa migliore da fare sia chiarirsi bene le idee con lo specialista del settore quale e rimane soltanto il dermatologo tricologo che potrà chiarirle la situazione con una buona diagnosi ed eventualmente con una Tricoscopia digitale la quale vorrà una parola sicura sulla sua situazione.
Non so cosa si riferisca a riguardo le creme a base di ormoni, ma stiamo parlando di cose destituita di ogni fondamento, poiché ad oggi esistono linee guida internazionali riconosciute in ambito scientifico che chiariscono quali siano i farmaci efficaci contro la calvizie. La buona notizia è che ad oggi con una buona terapia farmacologica ed eventualmente rigenerativa micro infiltrativa i capelli si possono realmente salvare.
Dott LAINO
Dr. Luigi Laino Responsabile Centro Latuapelle - Roma
MST, Tricologia, Laserterapia, Dermochirurgia
www.latuapelle.it