Utente 448XXX
Buonasera a tutti,vi espongo brevemente il mio problema.
Dopo mesi di trattamenti comprendenti acido borico,gyno canesten,creme al cortisone e ultimamente fluconazolo lo smegma è diminuito notevolmente ma si ripresenta sempre e soltanto ogni volta che mi masturbo,formando una sorta di "pellicola" bianca formata da piccole scagliette.
Il mio dermatologo ha detto che questo fenomeno è legato solamente alla mia pelle grassa(non ci sono infenzioni o candida) e mi ha consigliato di usare 1/2 volte al mese del sapone di marsiglia al posto di un detergente specifico(intimoil) che mi ha suggerito di usare sin dall'inizio del trattamento.
Adesso questo fenomeno non mi arreca nessun dolore o bruciore ma il fatto che continui a presentarsi dopo la masturbazione mi porta a pensare di poter avere disagi in un futuro rapporto con una ragazza,visto che non è proprio una bella cosa da vedere.
Attendo vostro cortese parere e vi ringrazio in anticipo.

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente, non mi torna ciò che scrive: perché hai usato tutte quelle terapie completamente differenti fra loro? Avuto un'infezione? Una balanopostite? Una dermatosi genitale infiammatoria non infettiva? Tutte queste domande si pongono perché le terapie che hai effettuato possono essere addirittura in contrasto fra loro. Da qui bisogna capire se l'aumento della produzione smegmatica, ammesso che di questo si stia parlando -sia relazionabile ad uno stato patologico o sia ascrivibile ad altre condizioni parafisiologiche. Direi sicuramente di tornare dal suo dermatologo di fiducia e di chiarire questo aspetto.
Cari saluti
Dott.Laino
Dr. Luigi Laino Responsabile Centro Latuapelle - Roma
MST, Tricologia, Laserterapia, Dermochirurgia
www.latuapelle.it