Utente 120XXX
Salve,
sono un ragazzo di 26 anni, da 1 anno e 8 mesi ho una strana dermatite al viso, soprattutto intorno alla bocca, ma quando è in fase acuta si estende anche verso gli occhi. Si presenta inizialmente come un lieve arrossamento, e a cicli di 2 settimane circa peggiora in una forma più evidente. Sono stato visitato da più dermatologi: inizialmente mi è stata diagnosticata una dermatite seborroica e poi una forma atipica di psoriasi (al contrario della psoriasi comune il mio problema peggiora quando prendo il sole). Ho anche fatto dei test di intolleranza alimentare e allergologici e ho seguito alcune diete con risultati nulli. In questo periodo ho utilizzato fin troppo spesso pomate a base di cortisone in particolare Elocon. Questa pomata inizialmente sembra funzionare, ma sistematicamente il problema si ripresenta. Sono diventato quasi dipendente da questa pomata, perchè temporaneamente è l'unica che allevia il rossore, ultimamente mi sono accorto che se non lo metto per 2-3 giorni il rossore aumenta molto più di prima e la pelle tende a seccarsi con conseguente bruciore e prurito. D'altra parte l'utilizzo eccessivo di Elocon mi provoca anche l'acne.
Insomma, vorrei smettere di utilizzare l'Elocon, ma ogni volta che lo faccio la situazione peggiora e quindi ricomincio.
Può essere che io sia diventato dipendente dqa questa pomata e dal momento in cui smetto di usarla la mia dermatite peggiora drasticamente?
Cosa mi consigliate di fare?
Il dermatologo che mi ha in cura dice che l'Elocon in genere è ben tollerato e non sono stati riscontrati particolari effetti collaterali...
Ma è pur sempre una pomata a base di cortisone!
Cosa devo fare? Cambiare ancora dermatologo?

Ringrazio anticipatamente per la disponibilità.

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Caro utente,
pur non essendo mia intenzione contraddire un collega, e recando ogni beneficio di dubbio circa la valutazione del suo caso, mi preme doverla informare che l'uso di un potente corticosteroide topico non può assolutamente essere prolungato, ancor più se si tratta della cute del viso; aggiungo che gli effetti dello steroide sono indubbiamente insostituibili per taluni affezioni, ma l'uso incongruo può far diventare anche un'ottima cura, un'arma a doppio taglio: granulomi, teleangectasie, atrofia, atrofia cutanea, acne, ipertricosi, pseudo-corticosurrenalismo, sono solo alcuni degli effetti collaterali del cortisone..
concludo consigliandole di cercare di trovare lo specialista dermatologo,che le faccia una una diagnosi, poichè a mio avviso non esiste una cura appropriata se non c'è una diagnosi precisa, ed il suo caso lo merita.
Cari Saluti.
Dott. Luigi Laino
Dermatologo e Venereologo, Roma
Dr. Luigi Laino Responsabile Centro Latuapelle - Roma
MST, Tricologia, Laserterapia, Dermochirurgia
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
10161

Cancellato nel 2009
Ogni dermatite va sempre considerata come l'espressione di un disagio interno dell'organismo, qualcosa che non funziona nel sistema immunitario, va sempre fatta una diagnosi accurata, con questo obiettivo. Per questo che l'utilizzo di pomate esterne non porta a benefici, il suo organismo sta espellendo, attraverso la pelle, qualcosa doi nocivo che si sta producendo all'interno.
Per arrivare ad una diagnosi più certa, ed anche per accertare una eventuale predisposizione alla psoriasi, come le è sato indicato, le consiglio:
Tipizzazione HLA classe I e II. Con espressione genica e corrispondenze sierologiche.
Tipizzazione linfocitaria e sottopopolazioni:
CD3, CD4, CD5, CD8, CD19, CD20, CD16/56, CD23, CD25,
cANCA
pANCA
ENA (Ab ati nucleo specifici)
AMA (Ab anti mitocondrio
anticorpi sierici anti tireoglobulina
anticorpi sierici anti microsoma tiroideo (TPO)
Tireoglobulina
anticorpi sierici anti recettore TSH (anti TRAK)
FT3, FT4, TSH
Anticorpi antinucleo (ANA e frazioni (ENA, Sm, RNP)
Calcitonina
Prolattina
· ANTICORPI ANTI-ASPERGILLUS FUMIGATUS IgG
· ANTICORPI ANTI-CANDIDA
ANTICORPI ANTI-CITOMEGALOVIRUS lgG e lgM
· ANTICORPI ANTI-EPSTEIN BARR (EBNA-IgG, EBNA-IGM, VCA-IGG, VCA-IGM, EA-IGG, EA-IGM)
· ANTICORPI ANTI-HELICOBACTER PYLORI lgG e lgA
· ANTICORPI ANTI-STREPTOCHINASI
emocromo e formula, piastrine, transaminasi, gammaGT
saluti


[#3] dopo  
Dr. Paolo Gigli

28% attività
0% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
CAMPO SAN MARTINO (PD)
MILANO (MI)
BOLOGNA (BO)
PESCIA (PT)
PRATO (PO)
TORINO (TO)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2004
quoto il Dr Laino , probabilmente il suo problema attuale e' una derematite da eccesivo uso di steroidi.
saluti
Dr Paolo Gigli www.paologigli.it
Specialista in dermatologia e venerologia
Professore a contratto in scienze tricologiche mediche e chirurgiche

[#4] dopo  
Dr. Amedeo Guagnano

24% attività
0% attualità
12% socialità
SAN SEVERO (FG)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2003
Attualmente mi sembra di capire che il Suo problema sia evoluto in dermopatia da steroidi. Concordo con i colleghi. Saluti
Dott. Amedeo GUAGNANO
Ufficiale Medico A.M.
Specialista in Dermatologia e Venereologia
San Severo (FG) - via Vieste, 8