Utente 475XXX
Buonasera.
Sono una ragazza di 20 anni affetta da ovaio micropolicistico.
Da settembre ho avuto una notevole caduta di capelli che si è acuita fino a diventare drammatica tra novembre e dicembre, ho consultato due medici dermatologi: il primo non aveva ben capito la gravità, il secondo consultato qualche giorno fa si è accorto del processo acuto di caduta.
Durante questa visita mi è stato detto di avere il cuoi capelluto molto grasso e irritato con notevole forfora, il che è sicuramente connesso al mio avaio micropolicistico.
Il medico è stato molto duro e mi ha detto senza mezzi termini che il problema non si risolverà facilmente e in poco tempo.

In più mi ha obbligato a pettinare i capelli almeno una volta al giorno affinché i capelli morti non soffochino quelli nuovi.
Tuttavia ho iniziato una serie di farmaci esterni e interni.

Il medico mi ha consigliato di fare delle SEDUTE A INFRAROSSI per stimolare la crescita dei capelli e favorire la circolazione...
Il costo di 8 sedute è di 350 euro.
Chiedo a voi esperti se sia un trattamento valido e curativo.
Oppure è solo una presa in giro?


Grazie tante. Cordiali Saluti.

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
FERRARA (FE)
PORTO TOLLE (RO)
TORINO (TO)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le pz
A livello del tutto orientativo ,non avendola visitata, posso solo fare alcune osservazioni.
Bisogna avere una diagnosi precisa. Il dato dell'ovaio policistico spingerebbe verso forme di alopecia androgenetica femminile,cioè un defluvium telogenico ,ma la tumultuosita' riferite lascerebbe invece pensare ad un effluvium.
Forse forme miste ,forse vi sono altri fattori in gioco...ma comunque da indagare bene !
Non comprendo il discorso sul capello morto che soffoca il capello vivo ,che sembrerebbe inspiegabile e che probabilmente avrà equivocato (Non è così naturalmente).
L'uso di laser in Tricologia è conosciuto come terapia supportivain genere viene fatto a lato di una terapia principale ,farmacologica.
Altre cose non mi permetto di commentare perché è un riportato non sufficientemente preciso.
Se il collega è un medico specialista in Dermatologia certamente inquadrera' la situazione.
Nel caso riscriva. Cordialmente Dott.G.Griselli
Dott.Giampiero Griselli Dermovenereologo
www.dermoonline.com
Ferrara,Torino,Padova,Brescia,Porto Tolle, S.M.Maddalena (RO)

[#2] dopo  
Utente 475XXX

La ringrazio moltissimo.
Il medico mi ha detto che si tratta, probabilmente, di talogen effluvium.
Mi ha prescritto le punture di Tricortin e le gocce Ecoval.
Inoltre mi ha rassicurata che non vi fossero zone cicatrizzate, quindi i capelli caduti ricresceranno (dice).

Per quanto riguarda i capelli morti mi ha obbligata a pettinarli tutti i giorni.

Le rinnovo i ringraziamenti per le delucidazioni.
Cordiali Saluti.