Utente 475XXX
Buongiorno, oggi ho eseguito una RX all'anca senza protezione alle gonadi, in quanto secondo il tecnico avrebbero falsato l'esame. Dopo qualche ora mi accorgo che è presenta una irritazione a livello dello scroto e di parte dell'asta del pene. Può essere questa irritazione dovuta a una semplice radiografia ? o Hanno sbagliato a calibrare la potenza ? Ci sono problemi per la fertilità ?

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
La penso come Lei: di sicuro un RX sui genitali non fa bene. Non so se vi era la necessità di non schermarli ma nel dubbio è sempre bene ascoltare il parere di un medico.
Si rechi da un DermoVenereologo se il sintomo persiste.
Carissimi saluti
Dr Laino
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente 475XXX

grazie per la risposta. Ho applicato una crema al cortisone e il rossore è diminuito; Il mio dubbio principale è : è possibile che io sia ipersensibile o questo fenomeno si presenta solamente dopo una sovraesposizione ai raggi ? ( ho letto che è un effetto collaterale tipico delle radioterapie, che impiega dosi nettamente superiore della diagnostica).

[#3] dopo  
Utente 475XXX

Gentile dottore esistono casi di radiodermite a seguito di RX ?