Utente 475XXX
Buongiorno, oggi ho eseguito una RX all'anca senza protezione alle gonadi, in quanto secondo il tecnico avrebbero falsato l'esame. Dopo qualche ora mi accorgo che è presenta una irritazione a livello dello scroto e di parte dell'asta del pene. Può essere questa irritazione dovuta a una semplice radiografia ? o Hanno sbagliato a calibrare la potenza ? Ci sono problemi per la fertilità ?

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
La penso come Lei: di sicuro un RX sui genitali non fa bene. Non so se vi era la necessità di non schermarli ma nel dubbio è sempre bene ascoltare il parere di un medico.
Si rechi da un DermoVenereologo se il sintomo persiste.
Carissimi saluti
Dr Laino
Dr. Luigi Laino Responsabile Centro Latuapelle - Roma
MST, Tricologia, Laserterapia, Dermochirurgia
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente 475XXX

grazie per la risposta. Ho applicato una crema al cortisone e il rossore è diminuito; Il mio dubbio principale è : è possibile che io sia ipersensibile o questo fenomeno si presenta solamente dopo una sovraesposizione ai raggi ? ( ho letto che è un effetto collaterale tipico delle radioterapie, che impiega dosi nettamente superiore della diagnostica).

[#3] dopo  
Utente 475XXX

Gentile dottore esistono casi di radiodermite a seguito di RX ?