Utente 450XXX
Mio marito (autista presso una ditta edile) presenta un problema di eczema da circa 10 anni: sulle punte e sotto le dita dei piedi si formano delle ulcere che lasciano fuoriuscire del liquido giallognolo, dopo aver messo una delle tante pomate consigliate la pelle si squama.
Sotto le dita delle mani e sui polpastrelli, invece, la pelle si squama e si creano delle screpolature che , a volte, sanguinano (spesso ha prurito sia alle mani che ai piedi).
È stato visitato da due dermatologi che hanno diagnosticato patologie diverse: uno ha parlato di semplice DERMATITE DA CONTATTO, il secondo ha diagnosticato una PSORIASI in paziente con DERMATITE DA CONTATTO.
Le prove allergiche effettuate nel 1999 (PATCH TEST) sono risultate positive per le seguenti sostanze:
Timerosal + + +
Neomicina solfato + +
Potassio bicromato +
Nel corso degli anni è stato curato con diverse pomate e /o unguenti (altosone, clobesol, token, psorcutan, idrovel forte), con un ciclo di iniezioni di Placentex integro, ha assunto compresse di emutopic, ha cercato di proteggere le mani con guanti di cotone inseriti in guanti da lavoro, ma, nonostante tutto, i rimedi hanno solo effetti temporanei (due /tre giorni).
Ora, oltre al prurito, alle screpolature, ecc. la pelle delle mani e dei piedi è diventata ipersensibile.
Non sapendo più cosa fare, mi rivolgo a voi sperando che qualche specialista abbia visto un caso simile quello di mio marito e mi possa consigliare delle analisi più approfondite ed una cura.
Grazie mille.

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Benini

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
8% attualità
16% socialità
OSTRA (AN)
SANTARCANGELO DI ROMAGNA (RN)
FANO (PU)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
Gentile Utente, possibile che due dermatosi possano coesistere.Rifarei pertanto i patch tests che mi sembrano alquanto datati(1999) per vedere se le medesime allergie da contatto permangono oppure ve ne siano aggiunte delle altre(a tal proposito essendo allergico ai cromati suo marito ha adottato calzature che non li contenessero?Essendo allergico al Timerosal ha evitato tutti i saponi liquidi ed i bagnoschiuma che frequentemente lo contengono?).Per quanto riguarda a psoriasi la certezza le può arrivare anche da un semplice punch biopsy per esame istologico.Se confermata la psoriasi ed in base anche ai test epicutanei le cure verranno come conseguenza.Il tutto naturlmente va validato da visita Dermatologica reale
Cari saluti
Dr.Alessandro Benini
Dirigente Medico Centro Grandi Ustionati
Osp."M.Bufalini" Cesena

[#2] dopo  
Utente 450XXX

Rigrazio il Dr.Benini per la sua risposta, fra qualche giorno mio marito sarà rivisto dal dermatologo(sono riuscita ad ottenere un appuntamento a breve termine!) al quale chiederemo di rifare i patch tests. Per quanto riguarda i saponi e i bagoschiuma, ha usato per parecchio tempo un sapone ed una crema consigliati dal dermatologo, ma senza risultati. In merito alle calzature, per il suo lavoro dovrebbe indossare scarpe antinfortnistica, ma, proprio per il suo problema, indossa quasi sempre scarpe da ginnastica che, secondo lui, alleviano un po' il disagio.
Grazie ancora
Cordiali saluti

[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente,

in accordo con quanto asserito, attendiamo l'esito della visita: nel frattempo è utile sapere che le allergie descritte necessitano di maggior chiarezza diagnostica (nella sede dermatologica) e comportamentale (indicazioni del dermatologo su quello che bisogna adottare)

cari saluti e ci tenga pure aggiornati.
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#4] dopo  
Utente 450XXX

Ringrazio anche il dott.Laino.
Sarà mia cura informarvi in merito all'esito della visita dermatologica programmata per il 16 gennaio
Cordiali saluti