Utente 972XXX
Salve,
alcuni mesi fà ho riscontrato un bruciore e prurito molto forte alle grandi labbra. Purtroppo ero in partenza per un viaggio di 3 mesi e non mi son fatta controllare all'inizio dei sintomi sperando si trattasse di un irritazione molto forte che sarebbe passata. Di fatto i fastidi, passato qualche giorno si son fatti meno acuti anche se per 2/3 mesi non sono passati del tutto. Trovandomi all'estero e non avendo sintomi molto forti non mi son fatta controllare. Rientrata in Italia i bruciori erano spariti e attualemente si presentano sporadicamente ( da quando son spariti , circa 5 mesi, mi son ritornati similari solo 2 o 3 volte per 24ore). Quello che era visibile sulle grandi labbra era solo arrossamento e sentivo al tatto un inspessimento della pelle. Recentemente sono comparsi dei condilomi sul pene del mio ragazzo che mi hanno fatto rivalutare tutta la mia situazione. Lui , per altri motivi , è andato da un dermatologo che ha confermato che sono condilomi. Io ho preso appuntamento dal ginecologo per la prossima settimana. Vorrei chiedere, prima di avere il responso del ginecologo stesso, se è possibile che non fosse comparso nulla nel mio ultimo paptest effettuato circa 2 anni fa. Premetto che ho rapporti stabili non protetti dal preservativo con lo stesso ragazzo da 4 anni e lui afferma di non avere avuto rapporti con altre persone, come pure io.Ho letto che i condilomi possono anche essere dovuti al tumore al collo dell'utero. Vorrei avere qualche rassicurazione su questo aspetto, o comunque un opinione esperta su quanto sia probabile l'eventualità di tumore data la mia storia.
Inutile dire che questa eventualità mi mette molto in agitazione.
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente,

Non è questo il modo di fare prevenzione:

la prevenzione per queste problematiche si fa in tre modi:

1. PAP test
2. eventuale colposcopia
3. Visita Venereologica (fondamentale) per la valutazione di patologie da HPV attive (condilomatosi o microcondilomatosi genitale)

si determini quindi con lo specialista Venereologo

cari saluti
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it