Utente 142XXX
Salve,ho preso diverse volte la pillola anticoncezionale per ovaio policistico e utero polipoide ma sono stata sempre costretta a smettere la terapia perchè i valori della coagulazione si alterano.Nel 2009 dopo una isteroscopia con esito di utero di tipo polipoide mi era stato prescritto androcur e etinilestradiolo e,dopo due mesi di assunzione,oltre a nausee ricorrenti(forse dovute alla mia ansia di fare la cura),i valori si sono innalzati nuovamente.Il ginecologo che mi curava non dava peso alla cosa quindo ho chiesto un ulteriore consulto e mi sono stati prescritti tutti gli esami della coagulazione per valutare la situazione(mio padre soffriva di arteriopatia obliterante di tipo Burger e mia madre ha probabilmente avuto una trombosi in seguito ad assunzione di pillola associata a fumo).
Riporto di seguito gli esami effettuati il 16/07/09(dopo aver smesso da poco la pillola):
esame esito Valori Riferimento
attività protrombinica(PT): 134 >70
0,80 <1.25
hepatoquick 238 >70
aPTT 1.25 0.80-1.25
fibrinogeno 418* 150-400
tempo di protrombina 15.2 <22
antitrombina 95 >80
piastrine(EDTA) 198 130-350

ricerca fenomeno Lupus Anticoagulant (LAC)
dPTT(fosfolipidi diluiti) 1.88* <1.25
dPTT(test miscela) 1.37* <1.30
dptt(fosfolipidi concentr) 1.14* >1.20
DRVVT(fosfolipidi diluiti) 1.38* <1.25
DRVVT(test di miscela) 1.14 <1.30

anticorpi antisosfolipidi
anticorpi anticardiolipina IgG 8.0 0-10
anticorpi anticardiolipina IgM 3.4 0-7
anticorpi Anti Beta2 Glicoproteina I IgG 6.0 0-8
anticorpi Anti Beta2 Glicoproteina I IgM 1.1 0-6

Test per Trombofilia
Proteina C (attivita) 113 >62
Proteina S (attivita) 141 >62
Test resistenza alla proteina C attivata ratio normalizzata 0.88 >0.80
Analisi DNA Fattore II (mut:G20210A) normale
Fattore VIII(attivita,cromogenico) 1.69 <2.15
Omocisteina basale 8.7 <12.0

Esami per LAC ripetuti,come da suggerimento,3 mesi dopo:
attività protrombinica 113 >70
0.95 <1.25
aPTT 1.17 0.80-1.25
Piastrine(EDTA) 223 130-350

Ricerca Lupus anticoagulant (LAC)
dPTT(fosfolipidi diluiti) 1.67* <1.25
dPTT(test miscela) 1.41* <1.30
dptt(fosfolipidi concentr) 1.20 >1.20
DRVVT(fosfolipidi diluiti) 1.45* <1.25
DRVVT(test di miscela) 1.12 <1.30

anticorpi antisosfolipidi
anticorpi anticardiolipina IgG 2.0 0-10
anticorpi anticardiolipina IgM 2.4 0-7
anticorpi Anti Beta2 Glicoproteina I IgG 2.4 0-8
anticorpi Anti Beta2 Glicoproteina I IgM 0.6 0-6

Ora assumo 1cardioaspirin e acido folico ma vivo costantemente nella paura che mi venga una trombosi e tutti i disturbi che ho(comprese le recenti vertigini)le ricollego sempre a questo.Può la cardioaspirina prevenire le trombosi?Posso vivere tranquilla oppure è giusto star sempre in allarme?

[#1]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Continui con la terapia che stà facendo, non sono valori molto alterati e sicuramente , su qeste basi, non si può parlare di episodi di trombosi. Segua i consigli e le terapie dei medici che la seguono, ma stia tranquilla
Un saluto

A. Baraldi

[#2] dopo  
Utente 142XXX

Grazie mille Dott. Baraldi!
Gli esami per LAC li dovrò ripetere a luglio (dopo 6 mesi dal 2° esame).

Volevo chiederle una cosa: mesi fa avevo una gamba gonfia e c'è stato un cedimento nella coscia che ha formato un piccolo avvallamento nella zona laterale. Ho fatto un ecodoppler degli arti inferiori ma non è risultata nessuna trombosi in atto. Il referto è stato problema linfatico. Ma io mi chiedo, può essere stato un problema circolatorio?
Fra le altre cose mentre prendevo la pillola ho iniziato ad avere dei disturbi (che si verificano ancora) a volte vedo dei lampi colorati luminosi che durano una frazione di secondo, quando è freddo il dito pollice della mano destra si scurisce SOLO sotto il letto dell'unghia (come succede a chi ha freddo alle mani e le unghie diventano bluastre), a volte mi sento una sensazione di pressione in testa e nelle orecchie (ma dopo aver fatto un holter pressorio i valori sono di media 110/70 con solo qualche punta alta di pressione di cui uno alle 6 del mattino), vertigini, formicolio alle mani di notte (e generico quando sto in una posizione anche per poco tempo). Possono essere segnali negativi?? Essendo ipocondriaca sto molto attenta ai sintomi che ho!

Quando ho smesso la pillola (prendevo già cardioaspirina da 2 anni) ho fatto una TAC ENCEFALO SENZA MDC:esame eseguito per cefalea e riferiti disturbi del visus.Non lesioni densitometriche focali del parenchima cerebrale nè patologie raccolte extracerebrali.Strutture della linea mediana in ase.Sistema ventricolare e spazi liquorali nella norma.

Quindi mi sembra tutto nella norma.

Ora vorrei ripetere, per sicurezza, qualche esame della coagulazione (per tenere sotto controllo) e il dottore mi ha segnato:
- fibrinogeno
- omocisteina
- ptt
- quick


serve qualche altro esame per vedere se è tutto ok?
Ci sono alimenti che non devo mangiare per evitare di rendere il sangue meno fluido?
E medicinali? Io uso synflex (per il mal di testa) ma mi sembra che questo farmaco non crei tali problemi.

grazie ancora!!

[#3]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
L'ecodoppler per arti inferiori è l'esame di scelta e non ha evidenziato trombosi per cui starei tranquilla come anche per le altre manifestazioni. Riguardo i controlli periodici quelli elencati vanno bene; può mangiare di tutto ed il synflex lo può prendere senza , chiaramente, abusarne.
Un saluto

A. Baraldi

[#4] dopo  
Utente 142XXX

Grazie ancora Dott. Baraldi!!

Buona giornata!