Utente 157XXX
Buongiorno! Sono un ragazzo di 30 anni, volevo esporvi il mio problema, è da 3 mesi e mezzo che ho un linfonodo ingrossato sotto il mento sinistro a metà aprile sono andato dal medico e mi ha dato un antibiotico(agumentin 825+175) ogni 12 ore per 6gg,non vedendo risultati sono andato da un dentista e mi ha fatto fare un ecografia il 16 aprile, al collo con i seguenti risultati: Tiroide in sede,regolare per morfovolumetria, ad ecostruttura omogenea;superfice regolare. Nel contesto del parenchima ghiandolare si visualizzano alcune lesioni nodulari con la seguente topografia: Lobo sx: al 3 medio ed al 3 inferiore visualizzate due piccole lesioni nodulari ipoecogene del diam amx di 4mm che al colo-power-doppler non presentano segnale vascolare intra e/o perilesionale. Assenza di immersione retrosternale. Asse tracheale regolare Grossi vasi del collo regolari L'esame con coloe-doppler evidenzia normale pattern vascolare intraparenchimale In sede sottomandibolare sx visualizzato linfonodo giugulo-digastrico rotondeggiante, ipoecogeno con ilo periferico e scarsemente visualizzabile, a margini regolari del diam max di 20x10 mm. Diagnosi: si consiglia esame emocromocitometrico con formula LDH,Beta2-microglobulina e follow-up ecografico a tre mesi Visualizzate in sede latero-cervicale,bilateralmente, altri piccoli linfonodi di natura reattiva del diam max di 10mm. Fatto questo sono andato a fare le analisi ,oltre a quelle il mio medico mi ha fatto fare anche quelle della tiroide,urine,ed il torch. Risultate tutte ottime. E quindi mi ha prima mandato da un chirurgo, che mi ha detto che secondo lui non c'è bisogno di fare nulla e lasciarlo così comè, e poi sono andato da un otorino ,che dopo anche lui avermi fatto una visita completa, ha detto che non ha trovato nulla, e nel frattempo mi ha dato un antiinfiammatorio (spidifen 600mg) a bustine.
Poi sono andato a fare la visita da un endocrinologo e mi ha detto che anche secondo lei per il momento non c'èra da preoccuparsi, perchè il linfonodo è mobile e poi non ha trovati altri linfonodi sul collo e tiroide.
Prescrivendomi un farmaco il DETACORTENE 5MG 1 al giorni per un mese, ma anche li non ha fatto nulla
Alla fine(fine maggio) vedendo che il linfonodo si era ingrossato molto, mi sono rivolto da un infettivologo che mi ha fatto fare un ago aspirato eco guidato, con i seguenti risultati:
Tumefazione sottomandibolare sinistra : mm26x15x21
Stiscio (due vetrini)caratterizzato da esclusiva popolazione linfocitaria come da aspirazione di linfonodo. La popolazione linfoide è costituita da linfociti di piccola taglia(in larga prevalenza) e di ampia taglia blastici. Sono presenti sporadici macrofagi con corpi tingibili come da reazione follicolare. Presenti anche strutture vascolari sottili.il quadro citologico appare suggestivo per processo iperplastico reattivo lindonodale : si consiglia comunque stretto follow up della lesione con ricontrollo ecografico e morfologico (citoistologico)in caso di persistente linfoadenomegalia
In conclusione a mio parere il linfonodo si è ingrossato di più e nessuno ha saputo dirmi cosa ho! Secondo voi ora da chi devo andare per risolvere il problema?
Grazie mille a tutti

[#1]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Lei ha già avuto una risposta in precedente consulto
Un saluto

A. Baraldi

[#2] dopo  
Utente 157XXX

Mi scusi Dottore, quindi anche lei mi consiglia di attendere qalche mese e poi ripetere l'eco?
Grazie

[#3]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
S', si attenga a quanto le è stato consigliato
Un saluto

A. Baraldi

[#4] dopo  
Utente 157XXX

Egregio Dottore.. mi scusi se la disturbo,ma volevo aggiornarla che il linfonodo ora si incomincia a vedere anche ad occhio nudo, e mi da un fastidio enorme...La mia preoccupazione è alle stelle, sono due giorni che vivo male con questa Tumefazione(non sapendo cosa ho) e quindi avrei pensato di fare una visita oncologica per togliermi ogni dubbio, lei che ne pensa?
e come mai questo linfonodo si ingrossa così facilmente di giorno in giorno?
Mi scusi ancora e grazie per il suo tempo
Cordiali saluti

[#5]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Faccia una visita dal suo medico che valuterà lui l dimensioni e caratteristiche del linfonodo; non mi swembra proprio i lcaso di visite oncologiche
Un saluto

A. Baraldi

[#6] dopo  
Utente 157XXX

Dottore!!Mi scusi ancora...
Oggi il medico di famiglia mi ha detto che si è gonfiato di + ma è meglio aspettare fino a settembre visto che l'ago aspirato non da preoccupazione.
E da sabato sera che ho un prurito per tutto il corpo, e dei forti calori come se mi fossi bruciato con il sole,(ma in realtà non ho preso nessun sole)ed il medico mi ha detto che può essere allergia..
Navigando su internet ha letto del linfoma di hodgkin che da tipo questi sintomi, e non solo ho letto anche che l'ago spirato a volte non è preciso, e quindi per essere sicuri al 100% bisogna asportare il linfonodo e analizzarlo del tutto!!
Siccome a mio parere qui al sud tutti i medici che contatto si stanno lavando le mani, lei potrebbe dirmi qualche centro dove mi possono aiutare a capire cosa ho? sono disposto a venire anche a Roma
La prego di aiutarmi a risolvere il problema,altrimenti impazzisco, perche i sintomi li sento tutti
Grazie mille ancora
Saluti

[#7]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
L'agoaspirato è preciso e si esaminano zone differenti del linfonodo; non vada a pensare a linfomi vari , perchè non ce n'è motivo; quello che le consiglio, invece, è di ripetere l'ecografia presso struttura ospedaliera
Un saluto

A. Baraldi

[#8] dopo  
Utente 157XXX

Gentilissimo Dottore
La ringrazio per la sua risposta celere, non sa quanto mi fa stare tranquillo, per il bruciore, mi sono appena visto bene alla specchio ed ho notato il rossore dell'abbronzatura solare,(almeno spero che sia quella)solo che non mi sono accorto che stavo prendendo il sole, e quindi voglio pensare che il prurito dipenda da li!La ringrazio ancora per la sua comprensione...Dottore mi sto accorgendo che questa linfonopedia mi sta facendo diventare ipocondriaco grazie alle storie su internet...
Grazie mille ancora
saluti

[#9] dopo  
Utente 157XXX

Gentilissimo Dottore
La volevo informare dei nuovi esami da me svolti
Alla fine mi hanno consigliato di fare una tac con contrasto,
prima di tutto ho rifatto gli esami del sangue che sono tutti sulla norma..poi torace ,ecg e visita per la tac ,finqui tutto ok.
Ora ho ritirato il referto della tac:
L'ESAME T.C. DEL COLLO,ESEGUITO PRIMA E DOPO PERFUSIONE DI M.D.C.IODATO ENDOVENA,HA EVIDENZIATO UNA LESIONE NODULARE SOLIDA ROTONDEGGIANTW DI MM22 A CARICO DELLA GHIANDOLA SOTTOMANDIBOLARE SINISTRA, CHE IMCREMENTA DOPO CONTRASTO.
TALE ENTITà MOSTRA STRUTTURA OMOGENEA E CONTORNI DEN DELINEABILI. NON ADENOPATIE LOCOREGIONALI.
La mia domanda è ma di linfonodo non si parla proprio, quindi?qui non da nessun consiglio come risolvere il problema,e poi è preoccupante?
Poi ho natato che si sta sgonfiando piano piano
saluti


[#10]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Non si parla di linfonodo perchè qui si parla di lesione della ghiandola sottomandibolare. Le consiglio una visita otorino per una valutazione
Un saluto

A. Baraldi