Utente 164XXX
buonasera, ho 26 anni ed a seguito della scoperta di una piastrinopenia, presumibilmente autoimmune, sto seguendo una terapia a base di Deltacortene da circa 8 mesi. Attualmente il dosaggio è di 5 mg al giorno e le piastrine sono intorno alle 130.000. Sembra che la terapia prosegua bene, le piastrine tendono sempre a salire piuttosto che a scendere. Il mio problema risiede nel fatto che i medici mi hanno consigliato di non assumere farmaci antinfiammatori, ma di utilizzare solo paracetamolo se necessario. In genere i dolori come il mal di testa riesco a controllarli con il paracetamolo, ma attualmente mi sto sottoponendo ad una cura odontoiatrica che mi procura non pochi dolori; volevo quindi chiedere se l'assunzione di FANS mi sia completamente proibita o se invece posso utilizzarne di qualche tipo. In caso negativo, posso invece usare altri tipi di antidolorifici che non siano antinfiammatori? ad esempio, il coefferalgan, naturalmente solo nei momenti di estremo dolore? grazie mille per la disponibilità

[#1]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
E' preferibile non assumere FANS ma il coefferalgan è diverso essendo paracetamolo + codeina. Ne parli anche con il suo medico
Un saluto

A. Baraldi