Utente 150XXX
Gentilissimi,
sono un uomo di 59 anni che giorni fa ho accusato giorni fa dolorui forti allo stomaco e alla parte sinistra dello stesso con crampi molto forti( ho sofferto in passato di gastrite). Dopo un giorno che non passava ( si è pensato ad un virus che ultimamanete gira in questa forma) sono stato al pronto soccorso perchè la mattina dopo aveva un senso di spossatezza.
Gli esami del sangue sono i seguenti:
- ALT/GPT 19 (12-*41)
-ALFA AMILASI 74 (20-100)
- AST/GOT 24 ( 8-38)
- BILIRUBINA DIRETTA 0.33 ( 0.15-0.35)
-BILIRUBINA TOTALE 1.64 ( 0.35-1)
PRO BNP 10 (50-263)
- CALCIO 9.1 ( 8.6- 10.2)
- CREATUINCHINASI ISOENZIMA MB 5.3 ( 0-6.73)
-CLORURI 101 ( 98-107)
-CREATICHINASI 151 (39-308)
-CREATININA 0.8 (0.1-1.2)
-D-DIMERO 1832 (0-550)
-GLOBULI RIOSSI 5.25 ( 4.3-5.9)
EMOGLIOBINA 15.4 ( 13-17)
- EMATOPCRITO 45.8 (40-52)
VOLUME GLOBULARE MEDIO 87.2 (80-96)
EMOGLOBINA MEDIA 29.4 ( 27-31)
MCHC 33.7 (32-36)
RDW 15.3 ( 11-16)
GLOBULI BIANCHI 8.2 ( 4-10)
NEUTROFILI 6.19 ( 2.2-6.6)
LINFOCITIO 1.2 (1-3.2)
MONICITI 0.49 (0.2-1)
EOSINOFILI 0.19 ( 0-0.8)
BASOFILI 0.02 ( 0-1.5)
FOSFORO 2.22 (2.7-4.5)
PROTEINA C-REATTIVA 1.33 ( 0-0.5)
iL RESTO DELLE ANALISI ERANO NELLA NORMA.
iL VALORE CHE mi desta PREOCCUPAZIONE è IL D-DIMERO MA AL PRONTO SOCCORSO DOPO RX TOTRACE E EMOGAS NON HANNO RILEVATO NULLA DI PREOCCUPANTE:
vOI COSA NE PESATE?
oGGI HA EVACUATO CON FECI PIù CHIARE RISPETTO AL SOLITO E I CRAMPI SONO SCOMPARSI ( HA SOLO QUALCHE PICCOLO PIZZICO DI TANTO IN TANTO).
REPUTATE IL TUTTO PREOCCUPANTE?
AL PRONTO SOCCORSO HANNO DETTO CHE STAVA TUTTO NELLA NORMA.
VORREI PERO' UN VOSTRO PARERE.
CORDIALMETE

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
L'unico esame che mi pare degno di nota e' il D-Dimero, particolarmentre elevato. Ripeta l'esame e se il valore confermato, esegua un ecocolordoppler venoso agli arti inferiori, in quanto il D-Dimero rappresenta uno dei cataboliti del trombo venoso. Va in pratica escluso che lei abbia una trombosi venosa agli arti inferiori, per esempio. Cordialita'
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza