Utente 170XXX
Salve,
la scorsa settimana ho effettuato gli esami del sangue di routine come ogni anno, con specifica attenzione ai valori riferiti alla funzionalità tiroidea, in quanto questa estate ho avuto una verosimile tiroidite di de Quervain (ho effettuato anche una scintigrafia della quale sto aspettando il referto).
Ho però scoperto di avere altri valori alterati. Tali alterazioni non erano mai apparse in precedenza.
VES 3
globuli bianchi 6,90
globuli rossi 5,08
emoglobina 14,9
ematocrito 44,1
MCV 86,8
MCH 29,4
MCHC 33,9
RDW 18,9*
piastrine 317
MPV 7.7
gr neutrofili 46,9%-3,24
linfociti 44%-3,03
monociti 6,5%-0,45
gr eosinofili 1,9%-0,13
gr basofili 0,7%-0,05
glucosio 80
creatinina 0,7
acido urico 3,8
colesterolo 202*
colesterolo HDL 73
trigliceridi 109
bilirubina tot 1,20*
bilirubina diretta 0,20
GOT-AST 20
GPT-ALT 18
gamma gt 19
ferro 225*
albumine 54,8%
alfa1 glob 4,2%
alfa2 glob 10,2%
beta1 glob 7,2%
beta2 glob 5,4%
gamma glob 18,2%
rapporto A/G 1,21
Tracciato elettroforetico non fornisce info aggiuntive a quelle desumibili dalle singole frazioni proteiche
proteine tot 7,9
TSH 3,79
FT4 9,0
FT3 2,8
anti-TG <1
ANTI-TPO 26*
HTG 11.5
TRAb TSH <0,4
calcitonina 2,9

URINE
colore giallo paglierino
peso specifico 1,009
ph 5.5
glucosio, proteine, corpi chetonici, bilirubina ASSENTI
emoglobina 0,03*
urobilinogeno 0,20
sedimento: rari leucociti, discreto numero di cellule epiteliali squamose.

Qualche informazione anamnestica: ho 26 anni e prendo la pillola diane da circa 10, questa estate durante la diagnosi della tiroidite ho assunto: expose per 15 gg (il medico di base pensava si trattasse di un' infiammazione della cartilagine tracheo-tiroidea), cefixoral per 10gg e seractil per 15 gg (non consecutivi) prescrittimi entrambi dall'OTR. L'endocrinologo invece non mi ha dato farmaci. Ho effettuato questi esami del sangue a pochissimi giorni dalla fine del ciclo mestruale.
Non consumo alcolici abitualmente e non fumo.

Ovviamente andrò dal medico di base (purtroppo molto poco comeptente) per richiedere dosaggio di sideremia, ferritina e transferrina. Nel frattempo ci tenevo cmq ad avere un altro parere. Lei mi consiglia di monitorare altri valori? Se sì, quali?

La ringrazio in anticipo.
Saluti

[#1]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Il ciolesterolo nei soggetti che assumono pillola può aumentare, ma il suo è un lievissimo aumento; per gli altri due valori non vi sono problemi sono del tutto irrilevanti. L'organo da controllare periodicamente con gli esami specifici è la tiroide
Un saluto

A. Baraldi