Utente 177XXX
Buongiorno,sono una ragazza di 25 anni.Un anno circa fa in seguito ad una visita ginecologa e dopo aver fatto esami del sangue è emerso che ho la mutazione del fattore v di Leiden in eterozigosi.
Da qualche settimana mi vengono lividi sulle gambe senza però aver sbattuto da alcuna parte.Sto facendo attività fisica in modo regolare in palestra.
C'è un legame tra questo e la comparsa di lividi o può dipendere invece da questa mutazione?Devo fare esami più approfonditi?Grazie

[#1]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Nò, non c'è relazione, potrebbe avere una fragilità capillare, comunque, per sua tranquillità, faccia i normali esami della coagulazione con i fattori coagulativi, se non l'ha già fatti
Un saluto

A. Baraldi

[#2] dopo  
Utente 177XXX

Purtroppo questo problema continua a persistere e una settimana si una no mi compaiono questi lividi...in entrambe le gambe.Il mio medico mi ha consigliato una visita ematologica,avendo questa mutazione sono preoccupata per la possibile formazione di trombi,anche perchè gli esami della coagulazione li ho già fatti.
Mi consiglia una visita ematologica?o può essere solo un periodo?scusi il disturbo e grazie

[#3] dopo  
Utente 177XXX

volevo anche farLe presente che attualmente per disturbi d'ansia sono in cura con il Cymbalta,sulamid e xanax..può esserci correlazione tra l'assunzione di questi farmaci e la comparsa di questi lividi?grazie ancora

[#4]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Io non vedo relazione diretta con i farmaci; se tutti gli esami della coagulazione sono normali , ritengo non debba preoccuparsi
Un saluto

A. Baraldi

[#5] dopo  
Utente 177XXX

buongiorno,mi sono rivolta ad un ematologo che visitandomi mi ha prescritto ulteriori esami del sangue,mi ha parlato di origine reumatica o autoimmune di questi lividi?cosa significa?le confido la mia preoccupazione considerando che me ne escono in continuazione e a volte sono anche doloranti.
Grazie

[#6]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Aspettiamo gli esiti di questi ulteriori esami; così a distanza non si può dire di più.
Un saluto

A. Baraldi