Utente 181XXX
Buongiorno,

8/6 mesi fa ho fatto degli esami del sangue che davano valori sballati (fatti 2 volte a distanza di due mesi l'uno dall'altro, ed entrambi sballati) a causa dei quali il cardiologo mi ha consigliato una terapia di FerroGrad, Folina e beta-bloccante in quanto accusavo una forte tachicardia e palpitazioni (ho un prolasso mitralico e casi di cardiopatie acute in famiglia, tra cui mio papà che ha avuto un infarto al miocardio all'età di 40 anni). Dopo 6 mesi di questa terapia quotidiana, ho ritirato oggi i miei esami del sangue, i quali rimangono pressochè invariati rispetto a 6 mesi fa, e dei quali riporto i dati "sballati":

Leucociti 17,8 (4.0 - 11.0)
Granulociti neutrofili 10,90 (1.8 - 7.0)
Linfociti 5,78 (1.0 - 4.8)
Emoglobina 10.5 (12.0 - 16.0)
Volume medio eritrociti 74,7 (80.0 - 96.0)
Ematocrito 32.3 (38.0 - 45.0)
Contenuto medio Hb 24.4 (27.0 - 34.0)
Volume piastrinico medio 6.8 (7.4 - 10.4)
VES 40 (<30)
Glucosio 69 (70 - 110)
Colesterolo Totale 250 (<190)
Trigliceridi 226 (<180)
Ferro Sideremia 23 (37 - 145)

Precisando che sono una ragazza di 35 anni, alta 1.60, e che peso kg. 53, vorrei chiedervi da cosa possano essere causati questo tipo di risultati.

Grazie e buona giornata
m.

[#1]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
I valori alti di bianchi e neutrofili così come la VES suggeriscono un problema infettivo infiammatorio da indagarsi. C'è da dire che anche l'alimentzione va modificata per il valore alto di colesterolo e trigliceridi , quindi molti meno grassi; qualora poi con l'alimentazione non si ottenessero effetti si potrà valutare una terapia farmacologica
Un saluto

A. Baraldi

[#2] dopo  
Utente 181XXX

Grazie dottore,
è stato davvero molto gentile. Vorrei chiederle ancora... è possibile che sia una sinusite a causare questa leucocitosi?
Cordiali saluti M.

[#3]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Sì , è possibile
Un saluto

A. Baraldi

[#4] dopo  
Utente 181XXX

Buongiorno dottore,

come consigliatomi dall'otorino e dalla mia dottoressa ho fatto una tac massiccio facciale per capire se tali valori del sangue potessero essere associati ad una sinusite cronica. Esito: non vi è traccia di sinusite nelle mie vie aeree, ma solo setto nasale deviato e ipertrofia dei turbinati (per questo fatico a respirare).
Ieri ho avuto un colloquio con un'altra dottoressa la quale, presa visione dei miei esami (ematologici e cardiologici, soffrendo di tachicardia sinusale) mi ha detto di riconoscere alcuni valori riconducibili ad una possibile celiachia.
Lei cosa ne pensa? Potrebbe essere?

Grazie e buona giornata,
M.

[#5]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Posso pensare, per la celiachia ,al collegamento con l'emoglobina un poco bassa, però anche il volume globulare è tale; sì, in ultima analisi, io farei qualche ricerca per celiachia ed anche per microcitemia
Un saluto

A. Baraldi