Utente 145XXX
Buongiorno,
da un esame del sangue si è rilevato un valore Di Dimero decisamente elevato (751,62 mcg/L) ora a fine novembre ho fatto un ecocolordoppler venoso agli arti inferiori il cui esito ha dato i seguenti valori:
Presenza di flusso venoso profondo spontaneo da entrambi i lati regolarmente modulato dagli atti respiratori in assenza di alterazioni a fatti ostruttivi.
Non si ravvedono segni di trombosi sia a carico OSF che OSP; le safene interne ed esterne sono pervie all'imbocco.
Non reflussi delle valcole perfonati bilateralmente.
Conclusione esami nei limiti della norma.
Ho eseguito tale esame poichè il valore del di dimero era 451 ora facendo le punturine di nadroparina calcica il valore scende ma vorrei sapere se devo continuare con eparina per sempre e quali effetti collaterali comporta?
In attesa di una Vs cortese risposta, porgo distinti saluti.

[#1]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Il D Dimero può aumentare in tante circostanze di natura infiammatoria; io farei dei controlli periodici ma senza allarmi; rigiardo la prosecuzione o nò dell'eparina , la decisione spetta al suo medico che la conosce, a differenza nostra, direttamente
Un saluto

A. Baraldi