Utente 193XXX
Buongiorno, è da circa un mese e mezzo che non mi seto bene. E' iniziato tutto con uno stato influenzale con tosse e credo faringite in quanto mi dava fastidio la gola e la voce per un paio di giorni era rauca e quasi irriconoscible. Non fa in tempo a scomparire che prendo nel giro di qualche giorno un'altra influenza gastro-intestinale con febbre alta che però dura solo un paio di giorni (questa l'hanno avuta nello stesso periodo molti amici e parenti). Guarito da quest'ultima, si ripresenta una leggera tosse e un po di febbre con gola arrossata che persiste per circa un mesetto (Nello stesso periodo mia moglie si ammala con tosse forte e febbre molto alta).
Vado dal medico di base che mi prescrive Agumentin per 6 gg 2 volte al giorno. L'antibiotico mi crea dolore al basso ventre e forti disturbi intestinali che proseguono anche dopo aver terminato la cura e scomparendo quasi del tutto in questi giorni dopo aver preso fermenti lattici. Durante la comparsa dei disturbi intestinali mi sono venuti nella bocca sulle guance interne dei piccoli puntini bianchi poi estesi anche sui due bordi delle labbra. Preoccupato mi dicono di andare dall'ottorino (al quale faccio presente che sei mesi prima io e mia moglie avevamo avuto la candida poi guarita.) e mi prescrive degli esami delle urine, del sangue e un tampone linguale/faringeo da far eventualmente vedre ad un dermatologo.

L'esito degli esami è il seguente:

Urine: regolare tranne corpi chetonici 5, emoglobina 0,08 (sempre presente)

Emocromo: tutto nella norma.

Sierologia: VIRUS DI EPSTEIN-BARR
S-EBV IgM: 10,00
S-VCA IgG: 472,00
S-EBNA IgG: 600,00

Tampone: devo ritirarlo domani.


Preoccupato torno dal medico di base che mi conforta dicendomi che la mononucleosi l'ho fatta chissa quando e che non più ho nulla.
Su internet ho però trovato documentazione che in caso di EBV IgM <20, VCA IgG >= 20, EBNA IgG >= 5 si tratta di infezione pregressa o riattivata da EVB.
Cosa vuol dire? L'ho avuta e si è ripresentata? Oppure posso stare tranquillo come dice il medico di base?

Però i sintomi persistono: febbricciattola tra i 37 e i 37.5, un leggero fastidio alla gola (tipo nodo in gola) con arrossamento, senso di stanchecca a volte con dei picchi molto forti (ma forse questa e somatizzazione e panico), le bollicine bianche in bocca sono stazionarie, ogni tanto un leggero dolore al basso ventre e un leggero fastidio a tenere gli slip con lieve arrossamento dello scroto, in più ora mi sta venendo l'herpes al labbro.

Non sto prendendo farmaci salvo fare degli sciacqui con acqua e bicarbonato in attesa dell'esito del tampone.

Ho letto in giro che questo virus può essere la causa di malattie più gravi, mi devo preoccupare ed effettuare ulteriori accertamneti?
Rimango in attesa di un vostro riscontro in merito.
Grazie

[#1]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Prima di tutto dovrebbe farsi dare i valori soglia di positività e negatività per EBV, riguardo le Ig M, dal laboratorio e poi ricordi che riattivazioni di EBV sono rarissime
Un saluto

A. Baraldi

[#2] dopo  
Utente 193XXX

Grazie per la risposta, i valori di riferimento presenti sugli esami ematochinici sono:

S-EBV IgM:
negativo: <20
positivo: >=40
esito: 10,00 U/mL

S-VCA IgG:
negativo: <20
positivo: >=40
esito: 472,00 U/mL

S-EBNA IgG:
negativo: < 5
positivo: >= 20
esito: 600,00 U/mL

Riporto anche il referto dei tamponi.

Tampone lingua/guance:
esame microscopico (col. GRAM.): Numerosi cocchi G+ Parecchie spore fungine
STAFILOCOCCO EPIDERMIDIS: POSITIVA (numerose colonie)
CANDIDA ALBICANS: POSITIVA (parecchie colonie)

Tampone gola:
esame microscopico (col. GRAM.): Numerosi cocchi G+
STAFILOCOCCO EPIDERMIDIS: POSITIVA (numerose colonie)


A seguire ho effettuato successiva visita da otorinolaringoiatra con il seguente referto:

Visionati esami ematochinici e tampone faringeo e linguale in micosi da Candida. Orofaringe regolare; lingua al quanto impaniata, con mucosite a carico delle pareti del cavo orale. Iperemia a livello tonsillare e ipofaringeo.

TERAPIA:
- Diflucan 2 CPS 150mg
- spazzolatura lingua con bicarbonato
- sciacqui cavo orale con Faringel
- gargariasmi con aspirina efervescente


un saluto

[#3]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Riguardo al virus EBV ha avuto nel suo passato la mononucleosi da cui è guarita e conserva le Ig G, quindi nessuna riattivazione. Segua la terapia data e stia tranquillo
Un saluto

A. Baraldi

[#4] dopo  
Utente 193XXX

grazie mille!