Utente 184XXX
Dopo aver scoperto di avre il deficit di proteina s, ho fatto fare anche ai miei genitori alcuni esami per la coagulazione del sangue. Mio padre ha 57 anni, la maggior parte dei suoi esami rientra nei range di riferimento (proteina s, c, c reattiva, fibrinogeno, lac,...), ma questi due non rientrano:
D-DIMERO 631 (<280)
OMOCISTEINA 19,5 (5-15)
Secondo Voi è il caso di approfondire con qualche esame più approfondito? La cosa mi preoccupa.
P.S. Mio padre non soffre di trombosi.

[#1]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Potrebbe fare uno screening completo della coagulazione; rigurdo l'omocisteina dovrebbe essere abbassata; il trattamento è con ac folico che però deve essere prescritto soltanto dal suo medico; importante anche un'alimentazione con poca carne e molta verdura
Un saluto

A. Baraldi